“Non siete voi che scegliete me, ma sono io a scegliere voi” parole del Maestro

“Luglio col bene che ti voglio vedrai non finirà.. ai ai ai ai.. Luglio ci ha fatto una promessa.. Luglio! Che bella canzone estiva questa mattina m’ispirano le placide onde del mare che giungono a riva belle, lunghe, distese su se stesse, calme.. ed un leggero venticello chè fa venire il buon umore. Ed un bellissimo sole. Così questa mattina mi sveglio un po’ accigliata. Sia dai sogni che ho fatto, un po’ particolari, un po’ strani che mi hanno stancato un po’, sia dal sonno profondo nel quale ero caduta. Mi sveglio chè un raggio di sole splende nella stanza. Il mio gattino sta dormendo vicinissimo a me. Dorme profondamente anche lui. Mi alzo. Sempre un po’ accigliata vado verso la cucina e preparo subito il mio caffè. Un bellissimo piacere della giornata. Sorseggio ed intanto comincio a pensare fumando una sigaretta seduta nel tavolo, il mio tavolo, del soggiorno. Il Cielo è magnifico. E le temperature dolcissime. L’arietta entra per la casa, il terrazzino l’ho aperto subito. E Timbuctu anche adesso è lì a prendersi la sua dose di sole caldo. Non vedevo l’ora questa mattina di poter scrivere il mio post quotidiano. Ed era tanto tempo che non ne sentivo questa fretta, questo bisogno. Ho pregato. Che prego sempre al mattino come alla sera. Ma al mattino sono più sveglia, più pronta. Così eccomi qua. Di fronte al mio pc, e mi sto cominciando a divertire. Proprio come un tempo fa. Una sigaretta accesa, gli occhialini e solo il rumore del vento che spinge i miei fiorellini ai quali darò l’acqua oggi ed il rumore del mare. Una meraviglia.

E faccio i conti con me. Con i miei limiti. Per non chiamarli difetti. Li vedo. Li percepisco. E non so come comportarmi per debellarli. Chissà se invece li devo accettare? Magari li devo “limare”, migliorare. Bisogna per forza migliorarli una volta riconosciuti. Magari con l’ausilio della preghiera. Certamente bisogna migliorarsi. Non essere pigri mai. Essere sempre attivi. Soprattutto spiritualmente. E “lavorare” su se stessi per poter un giorno essere contenti di sè. Contenti.

I miei pregi li conosco poco. Direi molto poco. Credo che il mio egoismo superi il mio altruismo. Gioco sulle difensive. Mi chiudo a riccio in me stessa. E quando sono serena è come se non ci fossi quasi per nessuno. E probabilmente questo non va bene. Così il mio cuore quando se ne accorge si contrae e soffre. Non è facile debellare l’egoismo. Per niente. E’ una trappola dell’ego. Una bruttissima trappola che ti rende cieco ai bisogni dell’altro. E così scopro di dimenticare in un istante le esigenze del mio prossimo. Sarà a mia difesa che sto bene completamente bene raramente. Ma qui, su questa terra mi devo ricordare di essere di passaggio. E vorrei lasciare un buon ricordo. Un buon “frutto”. Ma poi ricordo anche che devo essere clemente sia con gli altri che con me stessa. Non sarebbe poi così difficile come compito se solo mi ricordassi che soffriamo tutti tanto. Che tutti abbiamo bisogno di essere amati, compresi, consolati. Perdonati. Già. Il Perdono. Quanto è difficile dimenticare un torto subito e perdonare. Mi è stato sempre difficilissimo perdonare, dare l’altra guancia dopo uno schiaffo subito, amare i miei nemici, e se penso che ho difficoltà ad amare chi mi ama..- tutte Parole del Vangelo, di Gesù. Non è così facile essere suoi seguaci. E soprattutto non è facile per niente amare come Lui ci ha amati. Non è facile. Perdonare, Amare, Consolare gli Afflitti, e basi della mia Religione. Del mio Credo. E quando vedo in me le mie miserie, le mie mancanze, come mi sento male. Eppure mi sento sempre amata ugualmente. Mi sento perdonata per le mie mancanze. Sempre. Così bisogna alimentarle le Virtù. Cercare e provare a riuscire a diventare Perfetti come il nostro Signore ci vuole. Così è vero che quasi nessuno è perfetto. Ma è alla Perfezione che siamo chiamati ad essere. Bisogna ricordarsi del dolore che accomuna l’Essere Umano. Tutti. Ed anche avere un senso di Giustizia, di difendere l’oppresso. Tanti sono gli insegnamenti di Gesù caro. Che nella notte nella preghiera ci ascolta così intimamente. Bisogna essere, divenire Perfetti per il nostro Signore. Od anche divenire bambini. Ecco. Poi le vie del Signore sono infinire. E come un dolcissimo Poeta ci sfiora, ci consola, ci rialza, ci rimette in corsa, in cammino e ci ridà le forze per continuare. Il dolore? Il dolore esiste. Ed è per ravvederci se non sbaglio. Il dolore si trasformerà in una grandissima gioia e ricompensa nei Cieli. Bisogna comportarsi sempre ascoltando la propria coscienza, e seguendo gli insegnamenti dell’Unico Maestro che noi abbiamo.

Ci sono falsi profeti, non bisogna seguire le mode, bisogna essere fedeli e leali. E sinceri e soprattutto non ipocriti. Tutto questo è di fondamentale importanza. Non si può certo dire che non abbiamo le regole della Vita. Quella Vera. Parole di Vita. Di Vita vera.

Ricordo, tutte queste cose le ho imparate quando ero una bambina. Le ho imparate a memoria e con tantissimo amore ed entusiasmo. Ci credo ancora per fortuna. Ma non è sufficiente. Bisogna darsi di più.

Mi piace parlare di questi argomenti. Sempre e da sempre. Ma c’è stato un bruttissimo periodo e lungo della mia vita che mi sono allontanata. Ed ho cominciato a deragliare dalla Retta Via. Oggi mi sento meglio. Mi ricordo tutti gli insegnamenti ricevuti. Soprattutto l’Amore ricevuto. Un Amore così caldo e caro che non posso dimenticare. Non riesco ad amare ugualmente come sono stata amata e consolata e coccolata. Ma questi stupendi ricordi che ho impressi nel mio cuore mi stanno dando la forza per andare avanti. Non ha senso la Vita altrimenti.

Mi piace molto essere Cristiana. E spero di non deludere mai il mio Maestro. Sarebbe un dolore immenso. Deludere. Una sensazione che porto con me da sempre. Spero un giorno di vedere, di rivedere la Luce, il Cielo limpido, trasparente ed azzuro e mi piace, mi piace tantissimo poter pensare, sperare e sognare anche che.. il meglio debba ancora arrivare..

smilingdog

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.