“Vita in te ci credo..

Chè bello avere la notte a mia disposizione ed un foglio bianco sul quale imbrattare parole e parole ancora. Ho voglia di scrivere. E’, dicevo, piena notte. Sono solo le 02.05 e non ho più sonno. Ho dormito un po’, poi mi sono svegliata ben bene. Lucida mi sono alzata piano piano. Il terrazzino della mia cucina l’avevo lasciato aperto e lì, seduto e sveglissimo c’era Timbuctu dal suo pelo nero e lucido che dolcissimamente si stava godendo le bellezze della notte. Stava lì ad osservare. Io mi sono seduta vicino a lui, mi sono accesa una sigaretta e con il cuore in pace mi godevo anch’io la bellezza ed il silenzio del Cielo ed ho rivisto dopo tanto tempo le stelle! che brillavano lassù in alto in un Cielo blù color pastello. C’era anche la luna.. ed io che intanto fumavo piacevolmente osservavo tutto ed osservavo la poesia del mio gattino ancora sveglio. Non era andato a dormire per niente. Osservava e si divertiva tanto. Osservava il giardino di fronte alla terrazzina seduto là.. e tutto intorno un bellissimo silenzio.. Una meraviglia di sensazione e di pace. L’Estate sembra essere arrivata! Mi sono poi preparata un bel caffè di notte. Caffè latte fresco ed una sigaretta. Ho poi chiuso la finestra che dà sul terrazzino. Un vento forte si era alzato e mi sono accorta che il mio gattino aveva tanto tanto sonno. Così gli ho dato la pappa chè era affamato ed ora è qui, appollaiato dietro di me, qui in soggiorno, che dorme beato su una seggiolina comoda che lui ama tanto. Ho capito che non posso lasciargli la finestra della terrazzina aperta tutta la notte. Poi non dorme e di giorno è stanchissimo. Così ho deciso che mi organizzerò e verso una certa ora della notte mi sveglierò e chiuderò questa finestra. Non posso lasciare fare a lui. E’ come un bambino piccolo. Me ne devo prendere cura. Ma è stato un momento bellissimo quello che ho appena vissuto. Ho respirato l’aria delle stelle e della notte. Osservato il mio gattino divertirsi tanto. Ama tantissimo questa sua terrazzina. Il suo posto di libertà. Respiravo aria buona ed ho ascoltato un silenzio che solo la notte sa donare.

Ora sono qui. La notte è bellissima. La amo da sempre. Amo starmene sveglia la notte. Mi piace proprio tanto. Ho la mia mente che è silenziosissima come lo è il mio cuore che sembrano essere in simbiosi con questa bella notte. Poi ho rivisito le stelle! Che magnifiche che sono.. brillare così lontano da qui e pur vederle.. e sognare anche un po’..

Ed ora ho ancora gran parte del foglio a mia disposizione. Ho proprio voglia di scrivere e provo il gusto di scrivere, quello che provavo una volta. Il mio tempo qui. Che era tanto importante e prezioso per me.

Una sigaretta è accesa. La stanza è silenziosa. Il sonno del mio gattino è silenziosissimo. Ed è qui vicino a me. Ed io sorrido ora tra me e me.. In completa pace con me stessa e con quello che mi circonda. La mia vita con Timbuctu, il mio gattino, è meravigliosa. La nostra intimità la può capire solo chi ama e vive con un gattino. Ci capiamo immediatamente. Siamo sì in simbiosi . E’ il mio bambino ed anche il mio amato “fidanzatino” chè ci riempiamo di coccole e quando ha fame io lo so immediatamente. Quando ha sonno lo capisco subito e se non avessi chiuso la finestra ancora sarebbe di fuori a prendere anche freddo! Ed invece è qui, al caldo della casa e finalmente dorme.

La nostra è una intimità che non ha eguali. Bellissima.

Respiro.. una mano appoggiata alla fronte e rileggo un po’. Prendo come una piccola pausa. Ho voglia di scrivere. Come quando mi sentivo una “scrittrice”. Oh! Ricordo, quanto mi impegnavo! Per anni ho scritto impegnandomi tanto e mi riusciva bene, ne ero orgogliosa del mio “lavoro”. Piano piano forse ritorna tutto. E così nel pieno delle mie facoltà mentali vivo questi miei giorni. La Reflessologia di mio padre fa miracoli! Ed anche miei esercizi spirituali. Le mie preghiere. Sentirmi essere parte di un Insieme, del Creato, non sentirmi così sola, così abbandonata, ma sentirmi ancora amata! E compartecipe di questo Universo. E così rivedo più bella anche la mia vita ed anche ritrovo intatte ed anche di più le mie forze. Sospiro ma è vero.

E’ di fondamentale importanza aiutarsi e farsi aiutare. Come è importante la preghiera. Aprire la propria Coscienza che altrimenti non si accorge più di nulla, pregare, ricordarsi da dove si viene, e partecipare. Credere! Ricordare! Amare. Ma amare è difficile se il cuore si è perduto e si è chiuso. Bisogna ricominciare. E non darsi per vinti, ma continuare in un percorso che si era interrotto, riprendere a Sperare e così si è anche più felici un giorno che diventa anche vicino. Il dolore, le prove, le delusioni, la stanchezza fisica e dell’Anima può durare tanto tempo, ma poi ci si sveglia da questo malessere, la forza di volontà di migliorarsi, e l’umiltà di riconoscere di aver sbagliato tante cose. Vedersi dentro. E cercare di non sbagliare più. La preghiera aiuta moltissimo. E lo Spirito si innalza e si prova una grande pace. Bisogna essere coerenti ed attenti. Vigili. Sui propri pensieri ed azioni. E sentimenti. Darsi agli altri. E’ importantissimo.

Questo mio periodo è un bel periodo che vivo. Ho ritrovato me stessa e mi voglio anche bene. Mi sento migliorata. Nello Spirito intendo. Ho più pace nel mio cuore.

E sorrido..

Avrei voglia di descrivere questa magnifica notte. Bellissima. Sembra di vivere in una bella favola. Sopra una sofficissima nuvola notturna vicina alla luna.

E così mia mamma Mara mi ritorna in mente.. sì, sempre lei. Così presente nella mia vita.

In questo periodo amo la vita che conduco. La convalescenza che è stata direi lunga lunga è terminata.La preghiera mi ha aiutato moltissimo. Non ho più avuto cenni di depressione. Nè pensieri contro di me. Chè altro non erano che brutte tentazioni. Oggi,questa notte, ora, mi sto volendo molto bene e sono serena.

E sono lucida. E quello che di brutto ho vissuto l’ho quasi dimenticato. In pochi istanti. Sono cresciuta d’età e come persona. E mi reputo anche un po’ migliorata.

Sorrido di fronte a questo foglio bianco. Che amo moltissimo.

Credo che riprenderò a scrivere. Quando me la sento.

Questa notte ho vissuto la poesia. La poesia del mio gattino sul suo terrazzino poco dopo mezzanotte. L’ho sorpreso così, felice ad osservare le stelle.

E tutto intorno a sé.

Poi all’improvviso è arrivato un vento forte ed anche un po’ freddo. Così ho chiuso tutto. E sembra di nuovo Inverno in questo momento anche se sono vestita estiva.

Avrei potuto scrivere un pezzo migliore di questo sicuramente. Ma penso, devo riprendere l’abitudine a scrivere. Scrivere ha bisogno di tanto tempo, tecnica ed anche pazienza. Forse tornerò a scrivere come piace a me. Ne sono quasi convinta. Perchè dentro di me è tornata forte la voglia di scrivere. Tenacia. Non dispersione, parole nuove, mente elastica, e voglia di far poesia. Di cogliere quello che di bello e poetico la vita ti offre forse quasi ogni giorno. La delicatezza del mio gattino, la nostra meravigliosa convivenza, la nostra vita insieme, i miei fiorellini amatissimi.. le loro gocce di brina.. oh! La mia vita da artista! Forse riprende.. ed io così eccomi qui.. A godermi la mia forma di libertà, il mio stile di vita.. le mie abitudini amate, i miei pensieri e riflessioni silenziose, il mio foglio bianco a disposizione. I miei orari un po’ sconclusionati. Sì devo stare sempre attenta! Certo. Ma ogni tanto essere me stessa così libera e sveglia la notte come è sempre piaciuto a me.. mi dà forza! Entusiasmo e Vita!

smilingdog

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.