Io, i miei cani liberi ed il mare..

“Più ci penso più mi viene voglia di lei.. anche se nella mia mente .. più bella tu sei.. canto questa bella canzone di Gianni Bella di un po’ di tempo fa.. l’umore è buono rispetto a ieri. Sarà che ho dormito tanto, bene e profondamente.. Il mio gattino è sveglio insieme a me e miagola per la casa.. ha già mangiato la sua pappa a base di tonno, io o già sorseggiato di gusto il mio caffè chè ero serena.. una sigaretta senza pensare a niente.. il suo fumo che aleggiava per la stanza illuminata.. ed ora eccomi qui.. sul mio amato diario di bordo.. Mi accendo una sigaretta. Sono proprio sveglia, ho dormito proprio bene e tanto e poi ne avevo proprio bisogno! Ieri sono stata per quasi tutta la giornata nervosa.. ora è un giorno nuovo per me e sono calma ed in pace con me stessa.

Mi ero stancata tanto il giorno prima. Ed io non posso più permettermelo di stancarmi anche fisicamente. Ne pago subito le conseguenze e la mia mente è labile, forze troppo provata. Ma oggi è un altro giorno, un giorno nuovo.. Respiro e sospiro un sospiro di sollievo. La casa è calda. I termosifoni sono accesi. Non so che scriverò ancora.. Ma non sono in ansia né ho fretta.. Fumo nel silenzio ed in relax..

Cosa scrivere questa mattina? Sono le 5.27 del mattino. Il Cielo è ancora scuro. L’Autunno è ormai arrivato. Un lampione è là a guardarmi e farmi compagnia, bellissimo e luminosissimo come un piccolo sole nella Notte.

Tutto tace.

Le onde del mare giungono a riva lente.. calme..

Oggi mi dedicherò alle mie piantine.. ed anche alla piccola e minuta orchidea, l’ultima arrivata.. che ha bisogno anch’essa di tante attenzioni..

Mi piace dedicarmi alle mie piantine come mi piace dedicarmi al mio gattino amato Tito, quando gli do da mangiare, osservarlo quasi spiarlo mentre si gusta la sua pappa.. è poesia per me.. che amo la Natura moltissimo. La Natura non mi ha mai delusa né ferita.. ma anzi ha sempre innalzato il mio spirito, il mio cuore, la mia Anima verso l’Alto, e la respiro la Natura immergendomi in essa fiduciosa.

Amo moltissimo il suo verde, i suoi alberi con le loro foglie che danno ombra in estate e che in Autunno cadono tristi verso l’infinito.. verso non si sa.. lontano..

Amo tutti i fiori.. ed anche moltissimo il profumo della terra bagnata dalla pioggia.. Come amo anche la pioggia quando cade.. il suo profumo che proviene dal Cielo.. Ed amo le nuvole che sempre mi hanno fatto sognare.. immaginandomi di cavalcarne una e poter volare nel Cielo ovunque.. Mah.. già la stupenda Natura chè meraviglia.. ed io anche in casa ne ho un po’.. tra le mie piantine, il mio amato gattino, sul terrazzino posso respirare aria fresca e buona ed osservare tutto intorno ad esso. Dai fiori curati dai miei vicini al profumo della terra bagnata dalla pioggia.. La collina che amo tanto tutta verde in questo periodo antistante il terrazzino.. i fiori sui balconi curati dei miei vicini.. insomma anche se non esco più per boschi e passeggiate, un pezzettino di Natura ce l’ho anch’io qui vicino a me..

Sì, mi mancano gli alberi chè amo in maniera particolare, soprattutto il salice piangente.. che poesia che è.. è il mio albero preferito.. le sue verdi fronde che come lacrime copiose scendono giù.. il suo verde particolarmente più chiaro.. è l’albero che più assomiglia alla poesia.. al pianto.. al dolore.. la Natura è stupefacente.. non manca di nulla.. e poi c’è il mare.. oltre che il Cielo.. e la sua vastità..

Immersa nella Natura sono sempre stata bene. Ci sto bene immersa nella Natura, nel suo stupendo silenzio, magari con un filo di vento che scompiglia i rami degli alberi ed i miei capelli.. mi dà un gran senso di pace, di tranquillità e di libertà interiore.. di pace! Ed io che non amo moltissimo stare in mezzo alla gente, alla confusione, mi ci sono sempre trovata bene.. magari in compagnia dei miei tanti cani che passeggiavano liberi e felici anch’essi.. erano momenti, sono stati momenti felicissimi della mia vita, e sono stati tantissimi, per tantissimi anni! Io, in compagnia dei miei giovani anni, in compagnia dei miei pensieri e dei miei cani chè non c’era bisogno di guinzagli, di tenerli a bada, ma loro correvano liberi, ed io ero serena, seduta su di una panchina di marmo sotto l’ombra di un bellissimo ed odoroso albero.. e di fronte a me vedevo l’orizzonte ed il mare azzurro.. momenti indimenticabili e sereni della mia vita.

Solitaria insieme ai miei cani mi godevo la Natura e le sue bellezze.. il suo magnifico silenzio.. momenti che rimpiango.. rimpiango un po’.. solo un po’.. Ora vivo ugualmente nel silenzio, sono solitaria ugualmente e vivo con il mio amato gattino Timbuctu, se ci penso bene non c’è poi tanta differenza di qualità di vita..

Sono effettivamente un tipo solitario

Non amo molto parlare. Preferisco la voce, il suono del silenzio.. la mia intimità, i miei pensieri.. Forse è anche questa una forma di chiusura verso il mondo? Ma non credo, penso piuttosto che faccia parte della mia Natura, del mio vero carattere.

Solitaria e felice! 🙂

E sorrido..

Perché in questo momento chè è mattino ancora presto sono solitaria e parlo, scrivendo, tra me e me.. Timbuctu il mio gattino si è riaddormentato.. ed io sono felice di questo nuovo giorno.

Combatto sì con la mia malattia così presente nella vita mia che non posso certo far finta di niente. Ma la combatto. Mi fa soffrire tanto questo sì, ma la combatto. Per esempio con un sonno di oggi così bello e profondo. Senza eccedere con i caffè chè mi agitano subito, senza eccessi. Conducendo una vita moderata. Semplice e dando tanto spazio al mio riposo che ne ho proprio bisogno.

Il post di oggi è terminato.

Inserirò una canzone cantata da Gilda Giuliani “Serena” cantata dalla sua voce fortissima ed inconfondibilmente bella! Con questo post poco c’entra. Ma non importa. Mi è venuta in mente così.. all’improvviso.. “Serena.. io ero serena.. come un Cielo blu..

Buongiorno a te che passi e leggi ❤

smilingdog