“Sto pensando..

“Ti amo poi ti odio poi ti amo poi ti odio.. non lasciarmi mai più.. sei grande grande grande come te sei grande solamente tu.. E invece no e invece no la Vita è quella che tu dai a me.. in guerra sono viva sono come piace a te.. continuo a cantare.. questa splendida canzone che ho in mente questa mattina qui ora appena aperto il mio blog. Mi sveglio verso le 3 del mattino, sogni particolari che ricordo, mi sveglio che sono serena però. Con il mio gattino decidiamo di alzarci. Siamo ormai svegli tutti e due. Il sonno è stato buono. E poi naturale, senza l’ausilio di alcuna medicina per dormire. Il mio sonno! Sono sempre state 7 ore di sonno consecutivo, non un minuto di più, ma ho dormito bene. E sono riposata ed in questo momento della giornata anche rilassata. Mi dovrò operare me lo ha detto il medico ieri pomeriggio. Il problema non è l’operazione all’anca che dovrò fare, non ho paura, ma il fatto di lasciare a casa il mio gattino per circa 25 giorni, tra operazione e tutto. Per fortuna c’è Hermano e certamente non lo trascurerà. Solo che ho paura che sentirà la mia mancanza. L’operazione sarà fra circa un paio di mesi. Dovrò dimagrire! Di nuovo dieta! (mamma mia!) e poi non potrò fumare per quei 25 giorni.. come farò non so proprio.. mah.. un pensiero alla volta.

L’umore è buono questa mattina. Sono serena ed il mio cuore è leggero leggero. Ho voglia di starmene qui a scribacchiare un po’. Ieri c’è stata gran pioggia ed un gran temporale! Le mie piantine le ho ricoverate tutte in casa. C’era vento forte di rivoltura!

Sempre eri con Hermano abbiamo fatto tante cose. Tanti piccoli impegni chè sono dovuta uscire. Ma mi ha fatto bene respirare l’aria di fuori e poter vedere i colori del Cielo al tramonto.. sembrava ci fosse mare limpido ad un certo punto al posto del Cielo con tutte le sfumature di un meraviglioso tramonto! Io ed Hermano decidiamo di andarci a mangiare del pesce fritto fresco. Sono un po’ stanca ma ce la faccio. Poi al rientro ecco che mi tuffo nel mio letto e mi addormento immediatamente! Il cuscino è morbido e comodo.. è bellissimo ritrovarsi nel letto dopo una giornata densa di impegni stanca e quasi già addormentata..

Non prendo la medicina chè mi aiuta ad addormentarmi questa volta. Vorrei recuperare il mio sonno naturale e (diciamolo piano) ce l’ho fatta! Mi sono addormentata naturalmente e bene. E’ andata bene.

Mi accendo ora una sigaretta.. già penso a quando non potrò fumare a come farò!! Sono già in crisi.. sto scherzando.. bisogna che ce la faccia. E’ obbligatorio! Fumo mentre un treno notturno transita davanti casa.

Fumo e penso tra me e me..

Il caffè questa mattina era buonissimo! Sorseggiato di ottimo umore e con una sigaretta accesa ed i pensieri limpidi e buoni, tutti buoni! Il silenzio della casa come cornice..

Sono le 04.13 di primo mattino. Il Cielo è ancora tutto buio. I lampioni sono accesi però e sono bellissimi. Mi piacciono tanto. Illuminano la notte instancabilmente.. e mi fanno compagnia, una dolcissima compagnia.

Mi giro alla mia destra, le mie margheritine e la mia orchidea color rosa tutte e due che sembrano osservarmi. Un tripudio di colori questa zona della casa. Molto allegro e moderno. C’è anche Pasqualino, l’Ovone di Pasqua, che con il suo fioccone bello e perfetto rosa fucsia fa la sua bella figura. A volte la mia, sembra la casa di una persona molto giovane. Eppure il tempo è volato velocissimo anche per me.. Mamma mia! Con che velocità! Un lampo! Ma la mia casa è restata giovane come quando ci sono entrata la prima volta tanto tempo fa ormai.

La mia casa è piena di ricordi. Che quasi non ricordo più. Di tempo ne è passato e la vita è scorsa nelle mie vene tanta imprevedibile lunga e veloce.. velocissima! Di ricordi non ne ho tantissimi però. Forse perché ho corso troppo. Sono stata forse troppo veloce. Non saprei. Un po’ anzi molti rimpianti ne ho. Per esempio quello di non essere stata capace di formarmi una mia famiglia. Ecco. Questo mi manca moltissimo. A quest’ora potrei benissimo essere nonna e la casa sarebbe meno silenziosa e con più vita! Ma forse doveva andare così. Quando è stato il mio momento per formare una famiglia non ci pensavo. La famiglia è una cosa seria ed importante e forse io non ho fatto incontri giusti e poi non mi sentivo pronta neppur io. Altri rimpianti.. beh.. ora non me ne vengono in mente. Sto bene così. Con il mio gattino la convivenza è perfetta per una persona come me. Che ama il silenzio, si agita per quasi tutto o forse non è nemmeno vero questo, perché ho il sangue freddo quando necessita. Non amo il vocìo, la confusione, la folla, mi perdo.. Ho bisogno di punti di riferimento anche materiali, fatti di materia e le mura della mia casa mi danno la sensazione bellissima di sentirmi protetta. Ne ho bisogno.

Sospiro.. Indosso un paio di pantaloni caldi caldi color grigio chè mi tengono calde le gambe. Forse sono i miei pantaloni preferiti. Li tengo per viverci in casa.

Sì, pensavo, di ricordi non ne ho tantissimi. Forse si nascondono dietro le pieghe del cuore ed ogni tanto riaffiorano.. non so.. Sto vivendo giorno per giorno ed oggi mi sento con tanta buona energia in corpo e nella mente fresca, riposata e lucida.

Inserirò la bellissima canzone intitolata “Sto pensando” di Luca Carboni con il video tutto disegnato da lui. E’ una canzone bellissima ed anche il video lo è.

Ecco. Il post termina qui.

Buongiorno a chi passa e legge! ❤

smilingdog

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.