Quanti.. Amori..

“Ma l’amore no.. l’amore mio non può .. dissolversi.. Ma l’amore no.. l’amore mio non può.. dissolversi canto insieme a Christian de Sica questa primaverile e bellissima canzone.. Ma l’amore no. Il tempo è bellissimo. I colori del Cielo fanno ben sperare. Io che fumo nascosta fra le foglie delle mie bellissime piantine respiro l’aria buona e fresca e di primo mattino. Il sole è già sorto, e mi sento leggera leggera ed anche felice! Sarà l’effetto buono delle foglie (tantissime!) delle mie belle piantine ed anche i colori che osservo.. il Cielo così limpido e terso, azzurro azzurro, il sole che non riesco a vedere ma che già c’è ad illuminare la giornata che è iniziata proprio bene. L’umore è ottimo! Respirando l’arietta fresca, l’ossigeno di primo mattino quasi mi euforizza. Sto bene e mi fumo una sigaretta anche sul terrazzino a provare ad udire il canto degli uccellini ma che non riesco ad udire. Non c’è il loro bel coro. Ma l’aria è bellissima e fresca. Sembra ancora un giorno di Primavera, pieno di aspettative ed io anche se me ne starò in casa, protetta fra le mie quatto mura ed insieme al mio gattino mi sento bene ed è come se dovessi uscire come quando ero una ragazzina e spensierata quasi andavo a scuola.

Sospiro. E’ un po’ che non scrivo qui. Non sono stata tanto bene. Mi sono riposata. I pensieri oggi sono positivi. La mente è allegra! Ed è, l’allegria, un sentimento che non provavo più da tempo. Respiro e sospiro.. e mi accendo una sigaretta. Le mie mani sono allegre anch’esse e pimpanti. Le mie due dita stanno scrivendo veloci sotto mia dettatura e le sento vive. Sento la Vita fremere anche dentro di me. C’è da dire che ho dormito per l’intera notte. Mi sono svegliata verso le 6.30 del mattino. Un paio di caffè che mi sono piaciuti, un paio di sigarette di fronte al Cielo, durante l’Alba. Il Cielo era color celestino ed il mare era ed è calmo.

Ora, una sigaretta sta fumando.. Sto indossando una nuova giacca sempre in pile bianca blu e rossa. Molto calda. Un raggio di sole sta scaldando e colorando il terrazzino della cucina aperto..

E’ una splendida giornata di sole!

Ottobre bello! Anche se nei giorni scorsi ha piovuto tanto! Così giro per la città insieme ad Hermano e la “nostra” automobile Comoda e vedo tanti bambini uscire sia dagli asili che dalle scuole elementari. Belli! Tutti colorati e sorridenti! Con i loro grembiuli rosa e blu.. e le loro cartelle tutte colorate e questi bei visi giocosi! Meraviglia della Natura i bambini! Ed anche le loro mamme! E vederli di tutte le razze insieme! Mamme di colore bellissime con i loro vestiti così particolari ed etnici. Mi è sempre piaciuta la mescolanza, anche se mescolanza non è mai, perché ognuno sta con i propri connazionali. Dappertutto è così. Ma a me piace sognare e così vedere tutti questi colori di pelle differenti uniti all’uscita delle scuole mi fa sognare un mondo più bello.. anche oggi.

Io vivo diciamolo, fuori dal mondo. Sto in casa. Con il mio gattino. Mi riposo. E la mia malattia che ho da quando avevo circa 30 anni (ma ce l’ho dentro di me da molto più tempo, credo di esserci nata) mi porta a starmene fuori del mondo. A cercare “riparo” “sicurezza” fra le mura domestiche. E non frequento nessuno. O quasi. Non ci riesco quasi più. Mi stanca parlare. Preferisco il “mio” silenzio ed una sigaretta da fumare. In compagnia di un caffè. Delusa? Moltissimo sia dalla mia vita che dalle persone che ho conosciuto. Ed io probabilmente ho deluso loro. Ma non ho avuto molto amore o per lo meno non mi è stato sufficiente. Perché se ci penso bene l’amore l’ho ricevuto anche io. Ma non voglio fare bilanci oggi. Sospiro e preferisco parlare di sogni che quelli li ho sempre avuti. Nonostante la mente a volte mi faccia soffrire davvero tanto! Così sogno.. ed oggi sono proprio di buon umore!

Sognavo tanto anche da bambina. E quanto ballavo! E quanto mi divertivo a ballare ed ad ascoltare i miei mille dischi che avevo a disposizione.

Per quanto riguarda gli amori ne ho avuti anche io. Sono rimasta delusa quasi sempre.

Così andavo via o andavano via senza tante parole.. senza tante spiegazioni.. non ce ne era bisogno secondo il mio parere.

Ma, ricordo, ho avuto il mio primo innamoramento folle, fu un colpo di fulmine, come del resto tutti i miei altri amori, chè avevo solamente sei anni! Durò dai miei primi sei anni fino ai 12 quando lui si fidanzò con una ragazza che non ero io. Ricordo soffrì moltissimo, e la odiai quella ragazzina che non c’entrava niente! Ed ora sorrido al ricordo. Ma ero molto passionale e timida. Lui non mi rivolgeva mai la parola. Mai! Ricordi d’infanzia. Ma l’ho amato moltissimo. Come fossi un’adulta! Mi emozionavo tantissimo ogni volta che lo vedevo. E lo vedevo ogni giorno perché frequentavamo lo stesso ambiente. E già.. sospiro.. L’ultimo amore invece che ho avuto è Tayeb! Un bellissimo ragazzo straniero con il quale ci siamo amati romanticamente tantissimo! E’ lui l’ultimo ricordo d’amore che ho avuto. Un amore dolcissimo. Lo coccolavo tutto e lui si faceva coccolare amandomi anche lui. Era, ricordo, bellissimo! E sorrido a questo bel pensiero. Abbiamo riso insieme, lui mi corteggiava sempre, io gli portavo il caffè, i succhi di frutta, il latte fresco, i Tuc, la cioccolata, tutto questo si svolgeva in Reparto e per ben due volte ci siamo incontrati lì dentro. Poi ci siamo visti anche fuori. Per un po’..

Non dico di essere ancora innamorata, ma l’ultimo amore che si ha è quello che resta nel mio cuore. A me funziona così. I suoi bellissimi occhi. E la sua dolcezza. Poi ci capivamo in un istante solo! Non parlavamo la stessa lingua ma ci capivamo benissimo. Benissimo!

Sono stati due ricoveri felici!

Ho avuto altri amori belli in vita mia. Fratello Sioux è stato un grande amore per me. Passavamo il tempo con i nostri amici, ma soprattutto ad ascoltare la miglior musica che io abbia mai ascoltato e non ci stancavamo mai.

Anche Hermano è un grande amore per me. Non saprei vivere senza di lui. Ci frequentiamo da quando io avevo 23 anni e ne ero innamoratissima! E’ simpatico e si dedica a me tantissimo. E non solo a me, ma a tutti i suoi amici, al suo papà, è molto generoso d’animo.

Se ci penso solo un po’ di amore ne ho e ne ricevo tantissimo. Non mi posso lamentare. Sono io che con il mio carattere, le mie esperienze di vita, mi sento molto delusa, e la mia patologia, mi chiudo in me stessa. Ma questo lo facevo anche a 15 anni! Mi chiudo in me stessa. Ci rimango male delle cose che a volte mi accadono, a volte soprassiedo a volte ci soffro proprio, ma poi c’è Sultan! Il mio comodo lettone che con il mio gatto divido. E lì mi consolo. Appoggio la mia testa sul cuscino e cerco di consolarmi anche e soprattutto tramite la preghiera. Alla sera mi corico chè sono serena. Mi addormento subito verso le 8 della sera. Sogno tantissimo. E quando mi risveglio come con la giornata di oggi mi trovo serena, ed ho provato allegria insieme alle mie piantine che stanno fogliando tantissime foglie nuove!

Ora all’amore non ci penso più. Sarà l’età, chè i limiti me li do’, sarà che non sto bene da parecchio tempo, ma mai dire mai! Ma ci credo poco..

Con le mie piantine che mi amano tanto, con il mio gattino che è tanto dolce, con Hermano che non mi lascia mai sola.. non ho bisogno di trovare altrove amore. Se ci penso bene, se sensibilizzo un po’ di più il mio cuore e la mia sensibilità ecco che l’Amore è intorno a me! Si respira a giorni. Soprattutto e certo! Quando sono di buon umore!

Il post termina qui.

smilingdog