“Arriverà..

“Dopo il sogno delle Hawai.. devi crederci ci sarà.. canto in grande allegria e rispolvero del mio spirito questa bellissima canzone di Romina Power e di Al Bano, “Ci sarà” che a me è sempre piaciuta moltissimo. Soprattutto quando sono serena e di buon umore. Mi sveglio per due giorni consecutivi dopo 10 ore di sonno consecutivo. Dalle 8.30 della sera fino alle 6.30 del mattino.. Apro gli occhi ed il Cielo è già celeste.. meravigliosa sensazione dormire tutta la notte.. Mi sveglio chè sono allegra, di buon umore insieme al mio amato gattino Timbuctu. Il quale è diventato intanto proprio un bel gattone! Un gran mangione! Ed un dormiglione! Ah! “Vita da gatto senza letteratura” questa citazione che trovo meravigliosa, poetica e di grande riflessione.. una vita bellissima.. vita da gatto senza letteratura una delle frasi che ho letto più belle che abbia mai avuto la fortuna di leggere. Io che mi ero dedicata alla letteratura per anni ed anni. Per fortuna non leggo più! Ma preferisco non star più tra le righe di carta ma piuttosto ascoltare di mattino presto il canto paradisiaco degli uccellini, osservare e salutare le mie adorate piantine le quali ogni volta che le saluto o parlo loro, esse le vedo proprio con i miei occhi, vibrano.. hanno un Anima sensibilissima! E poi ho la gioia grandissima ed il piacere immenso di poter osservare il bellissimo Cielo.. oh! che meraviglie ci sono state donate.. le cose più belle sono sotto il nostro naso.. o un po’ più su.. e sorrido. la mia anima è più leggera.. ed era anche ora.. ma la pazienza e la forza è la virtù dei forti, anche se ammetto le mie fragilità.. ma oggi sono contenta.. Ho fatto a meno di una medicina che mi appesantiva il corpo e tutta la mente.. appena la prendevo la mattina presto immediatamente mi sentivo stanchissima e di malumore. Ho smesso di assumerla. Ho capito che il mio corpo ed tutta me stessa non la tolleravano più. Ed eccomi qui! Allegra e di buon umore. Conduco una vita sana. Vado a letto alle 8 di sera chè sono stanca ma mi addormento immediamente! Mangio sano. Poco, ma ogni tanto bisogna pur io che mangi.. altrimenti divento debolissima fisicamente ed anche i pensieri vanno giù, si deprimono e così eccomi qui, oggi più forte chè gli altri giorni. Era un po’ che non scrivevo perché sono stata poco bene. Ero debolissima e le parole erano stanche e tristi. Così scrivevo e poi buttavo via il post. Ed invece oggi sì che mi sento di scrivere qui sul mio amato blog.

Mi accendo ora una sigaretta.. l’aria è bella.. e gira per tutta la stanza..

Sono proprio riposata ed oggi andrò a pranzo con mio papà, a mangiarci maccheroncini al ragù di mia sorella Cristina! Una bella domenica mi aspetta. Poi vorrei proprio avere le forze fisiche per andare a Messa e ringraziare il Signore per questo mio stato d’animo! E soprattutto per ascoltare e partecipare alla Santa Messa, confessarmi e poi comunicarmi e prendere la Sacra Eucarestia! Lo devo fare per Amore! Per riconoscenza e perché sì, mi sento molto aiutata!

Sospiro..

E fumo..

Il canto degli uccellini questa mattina mi hanno tanto rallegrato lo spirito.. ah! che bello starmene seduta sul terrazzino verso le 7 del mattino ed ascoltare il loro meraviglioso canto.. Una meraviglia per la mia Anima che ama tantissimo nutrirsi di queste meraviglie della Natura, del Creato! E poi il volo che sembrava una danza degli uccelli tanti e tutti insieme come una festa continua a salutare il giorno che nasceva.. ed io ero lì.. ad osservarli.. oh! che meravigliosa sensazione..

Il caffè era ottimo! Inutile dirlo! Ma tonerò a prenderne solo un paio la mattina chè altrimenti un caffè in più mi può agitare.. Mio padre con la sua Reflessologia posso dire che mi ha aiutato tantissimo. Non conosco più certe brutte sensazioni che mi da la mia patologia da quando mio padre ha cominciato a seguirmi e fare Reflessologia plantare su di me! Forse è lui che mi ha portato di nuovo in equilibro. E’ proprio bravissimo!

Sospiro.. prendo fiato.. e mi accendo una sigaretta.. sto scrivendo di getto e non mi voglio fermare.. Basta! Fumo! Mentre il mio volto comincia a sorridere!

Respiro ossigeno.. oh! Quanto è bella la mattina presto! Svegliarsi alle 6.30 dopo 10 ore di sonno consecutivo lo trovo meraviglioso.. come sono di buon umore e fresca!

Osservo intorno a me. Il dolcissimo e bel annaffiatoio rosso, bellissimo vicino sopra il davanzale, vicino alle sue piantine rigogliose di nuove foglie autunnali! Bellissime!

Davanti a me, sopra il mio piccolo scrittoio da dove scrivo, le bottiglie di cristallo “rubate” a mio padre rendono questa zona molto elegante! Sono stupende ed antiche!

Alla mia sinistra il mio Alberello di Natale tutto colorate e lucente! Bellissimo chè mi mette tanta allegria! La mia casa è tutta a colori! E come amo i colori! Li amo proprio! Mi mettono allegria e poi io credo fermamente nella cromoterapia! Quanto fa bene, anche alla creatività! Stimolano i colori il cervello che bisogna usarlo ed anche farlo riposare. Non si può chiedere troppo al cervello altrimenti si sfinisce. Anche il troppo studio il troppo impegno può essere deleterio per il suo sano funzionamento. Bisogna amarlo tantissimo. Il senno è fondamentale. Non bisogna stancarlo troppo! La scuola, il troppo studio, i falsi valori deviano per prima cosa dalla Retta Via, dal Retto Cammino, e poi può sfibrare la mente. Non bisogna essere ambiziosi. Io lo sono stata. Ci tenevo tantissimo ad essere intelligente.. quando la cosa più importante è comportarsi bene. Seguire il Bene, non essere troppo ambiziosi, e non perdersi mai d’animo. Cosa che mi è accaduta tante volte.. Bisogna saper attendere.. e non forzare, snaturare la propria natura. Ma abbiamo bisogno di chi ci ascolta. I genitori per prima cosa devono ascoltare le paroline dei loro figli. Li devono ascoltare con tanto amore. E’ comunque l’Amore ricevuto e che poi puoi anche donare che guarisce. L’Amore può guarire. Parlo dell’Anima questa volta. Il dialogo, aprirsi, avere qualcuno con il quale poter parlare e fidarsi e sentire le proprie lacrime consolate, avere un orecchio che ti ascolti, che prenda il suo tempo ed il suo cuore e ti ascolti, che si dedichi a te e ti consoli, che tutti abbiamo bisogno di non sentirci soli.

Piangere.

Poter piangere fra le braccia di qualcuno che ti ascolti, che ti culli come una dolce mamma.. comprensiva e che ti dia anche bei consigli.. sani consigli.. buoni consigli.. ma soprattutto che sappia rispettare il tuo dolore.. magari così antico.. e che nascondi nel cuore sin dalla tenera età.. piangere..

Ed essere consolati.. ed essere ascoltati.. è una liberazione.. ti senti amata all’improvviso! Non ti senti sola al mondo. Chè la cosa spaventa chiunque.

Piangere.

E’ bello anche consolare.. cullare.. abbracciare forte forte.. amare dolcemente.. chi sta soffrendo in segreto da mille anni.. da una Vita intera.. ascoltarla e coccolarla.

Piangere.

Le medicine aiutano ben poco se si è poco amati.

Oppure se si è pochissimo compresi. Abbiamo bisogno di anime che cullino, consolino, si fermino a consolare il pianto, il dolore nascosto anche e soprattutto per pudore. Comprensione e misericordia. Forse la misericordia è ascoltare un Anima che soffre e consolarla. Ecco. Forse è proprio così.

E così anche oggi ho scritto.

Se trovo la canzone su YouTube di Luca Carboni “Lacrime di comunicazione” che è bellissima la inserisco oggi qui. Non non c’è. L’ho cercata e non c’è. Peccato! Ne inserirò un’altra.. connetto il mio cuore con l’aria ed il Cielo.. volo un po’ in cerca di ispirazione.. respiro.. Sì, una bella canzone dei Modà che s’intitola “Arriverà” che è una canzone di speranza e di amore.. per chi cerca e spera nel suo cuore in segreto di trovare un grande Amore.. ❤ Un bacio chè non si scordi più.. ❤

Saluto chi passa e legge! E Buona Domenica serena a tutti! ❤

smilingdog