“Un giorno credi..

“Quanti amori mettono nei guai.. ma in realtà.. siamo noi.. Quanti amori! Eh sì, ho avuto un po’ di amori anche io. Ed a volte mi soffermo nei miei più bei ricordi. Forse questa mia età, mezza età, è fatta anche di questo.. di rimembrare gli amori avuti.. e sorrido anche io. Sì perché di amori ne ho avuti. Così la mente mia è come se nuotasse a volte nel mare insieme ad un giorno di sole e di mare azzurro a ricordare occhi dolci, parole belle, amori sussurrati, amori silenziosi.. senza tante parole ed abbracci stupendi.. così .. sospiro.. anche oggi.. chè è una bella giornata di sole e di una leggera brezza.. un vento non freddo che sventola i panni stesi ed i miei ricordi e sogni.. Così rieccomi qui anche questa mattina di Sabato! Chè il sabato in genere sono sempre stata di buon umore. Oggi.. forse non sono proprio di ottimo umore oppure frizzante ed allegra.. solo un po’ pensierosa.. i pensieri e la mente sono tornati lucidi.. grazie al Cielo, Al Signore ed anche grazie alla Reflessologia plantare che mi ha riportato in equilibrio il mio sistema nervoso senza alcun medicinale ma solo con la digitopressione nei miei piedi. Ed è stato mio papà  ottimo Reflessologo. Così sono tornata a pensare. A riflettere. Il pensiero è tornato. Ed io sono lucida. Il mio cuore è sempre un po’ afflitto. Raramente sono proprio allegra! Tendo ad essere sempre malinconica e triste. Ma a volte sono anche felice! La felicità di ritrovare un Amico per esempio, oppure averne ancor di nuovi. Chè gli Amici mi piacciono sempre tanto.

A modo mio quel che sono lo voluto io.. a modo mio.. quanto amo Lucio Dalla cambiando argomento.. che mentre scrivo ogni tanto mi viene in mente una melodia.. ah! La Musica! Ne sono dipendente.. per quanto la Amo! E sorrido già.. La musica.. melodie meravigliose.. accompagnano la mia Vita.. che tanto non volli per tanto tempo. Chè tanto non amai per tanto tempo.. Già.. l’esistenza.. che è stata difficile per me come un mare in Tempesta.. dovrei amare di più la Vita.. o forse no? No.

Ma c’è stato un tempo anche per me di gioia e di felicità. Non ho ballato una sola estate.. uno dei miei primi libri che lessi quando avevo 16 anni. Ho ballato una sola Estate. Bellissimo e struggente. Meraviglioso. Ma il libro che io ricordo con più Amore e secondo me il più bello che ho letto è “La ragazza di Bube” di Carlo Cassola. Non ricordo quante volte lo abbia letto, ma tante. E’ la storia di un bellissimo Amore. L’ho letto per la prima volta a 15 anni e me ne sono innamorata. E’ bellissimo. Ce ne sono altri di libri (tanti) che ho letto, Pennac uno degli autori miei preferiti. Eccezionale. Oppure Paul Auster eccezionale! Bè mi piaceva leggere ed amavo molto i libri tanto che ne ho tantissimi in casa. Poi ho dovuto smettere. Causa l’insorgere della mia patologia.

Amavo anche Herman Hesse, moltissimo. Sì, tanti libri ho amato appassionatamente consigliandoli ai miei amici. Anche l’Amico ritrovato è un libro stupendo che consiglio.

Avevo gli interessi della mia generazione, musica, libri, e viaggi.. chè io non sono nata viaggiatrice.. ma di viaggi ne ho fatti tantissimi.

Poi amo moltissimo la Poesia. Moltissimo. Carducci.. mi piace moltissimo, quando studiavo a scuola ricordo l’ho amato tantissimo.

Ma amo ogni Poeta che si strugge alla vista di un tramonto.. amo la malinconia.. che pur m’appartiene.. amo la danza degli uccellini liberi in volo.. come amo i Gabbiani.. Amo la Poesia di Cardarelli, di Ungaretti di Montale. Amo il mio ‘900 anche se è stato atroce. Amo Trieste con il suo mare e vento.. Città che non ho mai visto se non in sogno o tramite i suoi scrittori.. eccezionali.. Amo Vienna .. Città stupenda! Amo Schubert e la sua meravigliosa “Trota” che alleggeriva tantissimo ogni volta che l’ascoltavo la mia Anima e potevo immaginare o meglio vedere anche un meraviglioso ruscello che io amo.. la “Trota” è il pezzo classico che amo di più.

Shubert è il mio musicista classico preferito. Anche se ce ne sono tanti altri. Come amo ogni forma d’Arte e di comunicazione. Amo i dipinti. Matisse e Monet i miei preferiti, ma anche De Chirico è stupendo.. ognuno poi ha i suoi gusti. Mirò! Dimenticavo Mirò! Mamma mia!

Guttuso eccezionale!

Bè ogni tanto parlare di queste cose mi fa bene. Comunicare è una mia necessità, e forse lo è per ogni essere umano che non dovrebbe mai rimanere solo e abbandonato a se stesso.

Amo anche Mozart ovviamente, Beethoween certamente indiscutibili. Non ne posso nemmeno parlare.

I nomi li scrivo male perché sono pigra e non mi alzo per leggerli. Ma ne ho tanti di dischi di musica classica. E poi c’è Frank Zappa! Eccelso!

Ah! sì avevo tanti interessi nella mia Vita. Che sono ritrovo ancora dentro di me.

E sorrido.. sorrido un po’.. questo sabato mattina.. sospiro..

Un po’ di ansia che ho da quando ero ventenne. Forse ereditata da mio padre, un ansioso.

Mi sento come un uccellino bagnato che ha bisogno di essere amato. Di essere consolato e tranquillizzato. Coccolato.

Il mio film più bello che ho visto però in vita mia è In to the wild! Il più bello che ho visto in vita mia. Ne ho visti così tanti.. così tanti.. che anche l’Estate di Kikujiro è stupendo.. indimenticabile..

Tendo alla Depressione, soffro di una Depressione Maggiore.. sin da quando avevo 2 anni.

Sono stata però tanto Amata!

Tanto Amata.. da averne nostalgia.. tanta nostalgia.. di quell’Amore che ho ricevuto.. Puro ed Immenso!

Poi sono pessimista.. forse come mia mamma.. pessimista.. e sono di sinistra.. e mi viene da sorridere di nuovo..

Già una lieve malinconia che ha i colori dell’Arcobaleno questa mattina.. dolce dolce.. sopiro.. ma spero.. ancor spero.. la speranza non è morta dentro di me.. e combatto.. e tengo duro e prego. Mah.. Oggi ho parlato ancor oggi di me.

Ho ritrovato un po’ di Amici e fatto nuove amicizie. Queste cose mi piacciono tantissimo. L’Amicizia è bellissima!

Un giorno all’improvviso ho deciso di fermarmi. Mi sono fermata, in casa. E volevo essere un punto di riferimento per chi ne avesse avuto bisogno. Perché io ne avevo bisogno di punti di riferimento che un giorno più remoto avevo perduto.. sentendomi solissima sola sola ed in balìa di un vento terribile.. Dimenticandomi e dimenticata.. sola! Ho, ricordo, sofferto tantissimo. E così un giorno più lontano ho deciso di fermarmi. Ed di fare agli altri quello che mi sarebbe piaciuto essere fatto a me.

Di divenire un punto di riferimento, di dialogo, di comunicazione.. di parole e confidenze.. di una spalla su cui contare.. per chi come me in cerca di qualcuno.. di una speranza e di consolazione.

Tante persone hanno bussato alla mia porta. Un caffè. Parole. E nascevano amicizie.

Non so.

Respiro e sospiro.. e rivedo un po’ la mia vita..

Piena di paure sono divenuta. Piena di tante tante paure. mah..

La Vita!

Inaspettata ed anche bella..

Non bisogna mai mollare ed avere più fiducia in se stessi.. un po’ di più.. Forse non è stato tutto vano.. forse.. non è stato tutto vano..

Perplessità e dubbi..

Io sogno ogni tanto ancora.. di poter rivedere per esempio il sorriso dolcissimo di mia nonna dolce.. dolce.. ci spero ancora tanto.. e prego..

Non l’ho persa la speranza..

é bella la frase di chi ha detto.. aspetto ancora non ricordo bene come l’ha postulato questo pensiero.. ma mi sembra che abbia detto.. Il giorno migliore deve ancora arrivare! Ed io ci credo ancora!

smilingdog