27 gennaio

“Vedrai.. Vedrai.. non son finito sai.. non so dirti come e quando.. ma un bel giorno.. canta mesto e triste Luigi Tenco che oggi voglio ricordare per la sua scomparsa nel lontano ormai 1967, ma sempre presente nel mio cuore e nella mia memoria. Proprio il Giorno della Memoria quando fu chiuso l’ultimo (di allora) campo di concentramento nazista. Non posso non ricordare. Non si può. Ma oggi mi vengono in mente altri campi di concentamento, altri campi di profughi dove soffrono tantissimi uomini e donne ridotte in schiavitù e dolore. E non posso dimenticare le lacrime del popolo siriano, dei loro bambini orfani.. insomma.. se ci penso bene c’è ben poco da non ricordare. Anche oggi esiste la Disumanità. E l’indifferenza e quel senso soprattutto di impotenza contro i “Prepotenti” che lucrano sui corpi e anime degli esseri umani. Il lucro delle armi, cosa obbrobriosa. Che nel tempo non è passato. Anzi.. Sembra aumentare in questo mondo chè non dà altro che grande dolore e tristezza. Non a me. Io sono a casa. Al caldo. Ho un tetto. Non sono ricca, ma nulla mi manca. Sospiro.

Il Cielo è limpido. Io mi sento solamente un po’ nervosa. Solo un po’.

Sospiro e mi accendo una sigaretta. Sarà che non sopporto la retorica. Non dimentico la Siria, ed altre parti del mondo soggiogate da un Potere Disgraziato!

Fumo. cambiando argomento..

Gennaio sta terminando..

Il Cielo è rosa..

I miei fiorellini sembrano sentire il freddo che fa là fuori.

Accendo la sigaretta ed un grande senso di impotenza coglie l’animo mio.. non posso fare nulla.. penso e penso e penso.. nulla per cambiare le cose.. migliorarle..

Certo la Denuncia, la sensibilizzazione è fondamentale, è importantissima per risvegliare le coscienze addormentate dai media, dalla televisione, dalla necessità di trovare da mangiare.. chè siamo poveri anche qui.. in Italia.. tantissimi poveri che stentano ad arrivare a fine mese con quel poco che prendono di pensione.

E’ un momento credo di grande cambiamento. mah..

Ma.. non voglio essere “pesante”.. non mi va.. non è nel mio genere anche se dentro di me.. ci sono giorni di grandissima tristezza ed un greve senso di grande impotenza rispetto alla Vita stessa..

Alle sue “ingiustizie” alle sue crudeltà.. al mondo che va a rotoli.. disumanizzato completamente..

Sospiro e fumo la mia sigaretta.. provo a cambiare argomento..

27 Gennaio..

Già..

La mia è un’età difficile da vivere.. forse come le altre che ho già vissuto.. ma questa è difficile davvero.. non ci si abitua mai al cambiamento dell’età.. sospiro malinconica quasi..

Ecco, anche questo post è terminato.

Malinconica ed ubriaca di malinconia e tristezza ritorno nel mio letto. Forse era meglio che non scrivessi oggi qui.

Degutisco.. amara.. e debole.. oh! Sono fortissima e debolissima allo stesso tempo.

Tito ronfa nel frattempo!

Sorrido 🙂

Già.. Sorrido 🙂

Non posso fare nulla per cambiare le cose intorno a me, più grandi di me.. se non respirarne l’aria.. la memoria.. il pensiero.. di tali brutalità accadute.. Chè l’Uomo possa essere stato capace di essere così crudele! Così Brutto! Così violento e cattivo!

Mah.. è accaduto. la Giornata della Memoria è imporantissimo ricordarla sempre affinché non si ripetano tali Olocausti.

Poi penso subito dopo alla Libia, alle sue toture, agli italiani.. che non amano aiutarli.. ai confini chiusi sempre con il filo spinato.. Oh! Il filo spinato.. che crudeltà!

Poi c’è tutto il grande mondo di cui so molto poco.. dove esistono ingiustizie e crudeltà ugualmente.

L’Olocausto in Germania non deve essere mai dimenticato! Mai!

Pace e Amore per salvare il salvabile..

Civiltà.. questa parola così lontana dalla realtà.. dalla Verità.. l’Amore.. che non c’è..

L’egoismo porta alla cattiveria.. l’Indifferenza e la paura..Già la paura..e già.. esiste la paura ed è umana..

La paura.. ecco perché bisogna ricordare Oggi, 27 Gennaio la Giornata della Memoria, non si può dimenticare. mai.

L’uomo si chiede dove fosse Dio in quei maledetti anni! Io non lo so! Lo sanno le vittime, i morti nelle camere a gas, torturati, ammazzati ed ammassati nelle fosse comuni, affamati, vittime di carnefici crudelissimi. Il razzismo ancora aleggia, e questo è davvero vergognoso, aleggia ancora oggi anche fra i giovani.. fra i meno giovani.. il Razzismo ed il Nazismo.. ecco questa è una Vergogna! La Vergogna di non aver fatto un vero passo verso la Civiltà, verso l’Umanità, verso il Diverso, la chiusura mentale e la crudeltà insieme alla violenza sono pericolosissimi e bisogna pur fermarli! Io non riesco ad essere indifferente a chi è razzista! Non riesco a non “giudicarli” come carogne e ultimi fra gli ultimi della Intelligenza dell’Uomo, un’Intelligenza così fredda da mettere paura.. ma qui si tratta di scarsissima intelligenza.. ma di Odio, Odio ed Intolleranza al Diverso..

anta strada c’è ancora da fare. Il Dio Denaro sembra ancora averla vinta. Sono pochi ad averne. Tantissimi i poveri. Faccio fatica davvero a salutare un razzista!

Mi fa schifo! Letteralmente schifo. Sbaglierò sicuramente.. non sono questi gli Insegnamenti che ho avuto.. ma sono Intollerante anche io! Mi fanno schifo i razzisti! I Bulli! I violenti! I cattivi! I sadici! Insomma oggi sono indignata!

Indignatissima

E forse questo giorno dovremmo ricordarcelo più spesso.

smilingdog