Cuori avviliti.. cuori affranti..

Eccomi qua. Rientrata a casa. Timbuctu è  cresciuto! E tanto! E’ diventato proprio un gattone! Sono rientrata a casa dopo quasi due mesi di Reparto.. non ne potevo più.. ora sono qui.. di fronte al mio pc a scrivere come una volta.. Tito è sul terrazzino.. ed io nel silenzio più silenzioso che c’è scrivo.. Sono le 17.15 pieno pomeriggio d’Autunno.. le foglie son cadute tutte.. ma io un po’ di sole l’ho preso ugualmente sedendomi a cogliere gli ultimi raggi di sole color giallo ed arancione della giornata.. riposata al punto di non aver voglia di fare niente.. ma neppure di parlare.. perché anche parlare stanca! Così vestita da casa ed infilati gli occhialini nuovi nuovi rossi e blu me ne sto qui, di fronte al pc a parlare con me stessa.. non importa cosa ne verrà fuori.. sono solitaria più che mai..

La sigaretta fuma pigra anch’essa. La casa è sempre la casa.. Hermano dice che profuma di Libertà.. che bel complimento alla casa ed anche a me! La Libertà.. che odore avrà la Libertà? Io che ci abito non lo so.. so solo che è piena ricca di libri sparsi dappertutto! Un nuovo personaggio entra qui su smilingdog  e si chiama Pippo Pippo! uno splendido Tucano di pezza tutto rosa ed è proprio di fronte a me.. sorride comodamente.. anch’esso! E’ nella zona rosa della casa vicinissimo a Pasqualino, l’ovone di Pasqua ed ad un vaso di fiorellini rosa fucsia! mi sento bene..

Quando me ne sto qui di fronte al mio pc, mi diverto moltissimo scrivo sciolta, non guardo più troppo alle parole.. alle ripetizioni.. insomma scrivo per quello che provo e sono.. senza troppe etichette.. troppi fronzoli.. sono me stessa.. libera..

Non m’interesssa quasi più se un pezzo è migliore di un altro.. scrivo e basta. Le mie mani sono ormai autosufficienti.. vanno da sé.. respiro.. fumo un po’ di più e liberamente chè al reparto non si dovrebbe.. me ne sto qui in casa libera e mi reputo fortunata e moltissimo di poter comunicare così, scrivendo.. non è per tutti! Il mio amato diario di bordo smilingdog è un gran punto di riferimento per me.. chè ci passo del tempo.. m’impegno.. e la mente cerca.. ci prova a rimanere in allenamento come se il cervello fosse un muscolo.. mentre un muscolo è il cuore e tutto secondo me parte proprio da lì.. un cuore afflitto troppo prima o poi degenera.. in psicosi.. in una malattia mentale oppure si ammala esso stesso.. il cuore, il nostro povero cuore, di quante carezze ha bisogno.. quante.. ed invece lo sforziamo per “tenere” i colpi della Vita.. difendersi dalle persone ignoranti che offendono duramente.. quanto questo cuore può guarire se diventa alla fine muto? per difesa o per rassegnazione.. si diventa abulici.. quasi indifferenti ad ogni cosa.. si va via… per sempre.. e non c’è perdono.. guarigioni.. meditazione.. solo l’Amore sognato può forse guarire.. l’Amore folle.. l’Amore.. Così l’Amore non ha bisogno di parole.. come il cuore del resto.. l’Amore è Amore senza parole.. solo un alito di Vento.. che veleggia lieve e leggero, come un sogno.. che fa addormentarci.. sereni..

Il sogno dell’Amore

Cos’è? solo un battito silenzioso di un cuore segreto.. una chiave ed un lucchetto.. per difenderlo.. per difendersi.. per non rovinare tutto.. per non morire..

La malattia mentale esiste nel momento in cui il cuore si affligge a tal punto da non battere più. Così si atrofizzano anche i nervi e non si ha più un motivo per vivere.. quanto è difficile fare lo psichiatra scrupoloso.. quanto è difficile strappare una parola vera ad un malato di mente.. che ha serrato il cuore e la bocca e non ha intenzione di riaprirsi.. è difficilissimo un lavoro difficilissimo..

Un cuore diventa muto anche subito appena nato! perché è sensibile al punto di vibrare e sentire tutto.. l’Amore lo nutre.. il Cuore si nutre di Amore e non di parole e di giocattoli.. o di soldi. un Cuore.. deve essere ascoltato con tanto Amore, rispettato.. sin da bimbi..

Mi piace parlare di questi argomenti.. perché il mio cuore ama comunicare le proprie esperienze ed ha avuto a volte anche la velleità di poter aiutare qualcuno con la mia lunga esperienza manicomiale..

Ma non voglio tediare..

Il pomeriggio è giunto verso l’ora del tramonto.. questa sera dormirò in camera mia insieme a Tito! il Silenzio mi farà compagnia.. mi mancava il Silenzio della mia casa.. le onde irrompono sugli scogli.. il Cielo è azzurro striato di bianco.. questo pezzo non vorrei terminarlo mai.. Sorrido

smilingdog

 

Annunci

Girasoli.. e Vento

Oggi è un giorno di Sole.. il Cielo è celeste celeste chiaro con nuvole un po’ qua un po’ là.. sono di buon umore.. forse la gran dormita, ma anche l’ottimo caffè bevuto or ora.. era ottimo con del latte caldo.. Ho voglia di vivere.. di cantare ed anche di scrivere qui nel mio diario di bordo smilingdog .. diario dei miei giorni, pensieri, note e descrizioni.. insomma il classico diario non più di una adolescente.. questo no.. ma con il cuore si’ un cuore adolescente.. che si offende con poche parole dette male.. un cuore che pulsa nelle vene..  un cuore bambino..

Fumo la mia adorata sigaretta.. Non ho fretta di fermare il tempo.. quando scrivo il tempo si ferma da sé.. proprio così.. ed allora sto bene.. mi rilasso.. Non devo discutere ché non me ne va e rassegnata di starmene ancora un po’ di giorni ricoverata qua.. al Reparto.

Il Sole irradia con i suoi raggi arancioni la stanza dalla quale scrivo..  soprattutto per questo mi sento bene.. Ci sono giorni così bui.. e giorni colorati.. oggi è color dell’arancio.. raggi arancioni che scaldano me ed il mio cuore..

Come spesso accade, non ho tanto da scrivere.. sorrido.. forse ho il famoso blocco da scrittore.. credo che sia così, ed allora insisto e continuo a dettar parole allo smartphone.. che diligentemente.. esegue..

Sono stata invitata ad una cena, un raduno di quando facevo la terza media.. Non ci vado.. Sono asociale.. l’ho già scritto e poi sono qui.. e a casa preferisco starmene con il mio gattino in sua compagnia.. sono una asociale perfetta.. anche per questo scrivo.. in qualche maniera devo pur comunicare anch’io!

Non ho voglia di ridere in compagnia.. quale? Non me la sento di stare in compagnia.. quale.. preferisco lo smartphone che per persone come me è il pane quotidiano.. ascolto musica.. leggo qualche notizia dal mondo.. Ho amicizie virtuali che non conoscero’ mai.. la mia vita dentro la mia isola.. fatta di acqua per i fiorellini per le mie piantine.. di oggetti colorati della mia amata casa.. e poi si’ che ho qualche amica.. sì che ce l’ho.. educata e bellissima! Accendo una sigaretta..prendo una pausa e penso fra me e me..

Non ho molta stima del genere umano.. per lo meno quello con il quale ho avuto a che fare.. appena può ti stilla una spada dietro le spalle o dritta al cuore.. no.. Non stimo molto il genere umano.. che ho perso anche di vista.. me ne sto qui sola e soletta e provo piacere a scrivere sul mio blog.. poche parole.. silenzio intorno.. e fuori gli alberi sempreverdi ché sembrino toccare il Cielo.. Non mi piace chi si lamenta per ogni cosa.. no.. la Solitude è soprattutto armonia.. pace quiete.. il Silenzio della Natura e dell’Anima che non può essere scossa ogni momento altrimenti.. si lacera anch’essa e poi piove ininterrottamente.. come si fa a guarire un’Anima distrutta dai dolori? Un’Anima sola.. mai ascoltata veramente.. come si fa? Così scopri che hai bisogno di parlare.. di comunicare magari solo scrivere e affacciarti di fronte ad un quadro di Van Gogh fra i suoi girasoli ed il suo Vento.. oppure affacciarti di fronte al mare e respirarne il profumo.. Tutto il resto conta così poco per poter stare bene.. Accade però che chi non sta bene ti viene in cerca.. e allora la tua Anima si rattrista di nuovo.. e la Vita non ti sembra altro che una giostra! Io che amo l’allegria ed il silenzio.. ascoltare parole e parole che più mi appartengono.. così sembra.. confortare chi soffre è Etica.. un insegnamento cristiano.. ma io sono sempre più stanca ed anche addolorata dei dolori che non sono miei..  Lo so che non dirò di no a chi bussera’ alla mia porta.. ma bisogna anche farsi rispettare.. altrimenti.. Non saprei.. altrimenti.. la mia Anima si frantuma del tutto ed io mi stanco così tanto e non posso stancarmi! E penso sia necessario un cambiamento nella mia Vita. La devo riprendere per mano.. e volermi più bene.. molto più bene.. a volte diventa necessario.. Non lo so..

“Confortare gli afflitti”.. Non bisogna dimenticare questo insegnamento.. Non lasciarli soli..

E così a volte mi ritrovo afflitta a dover confortare un afflitto.

La tentazione di chiudere la mia porta ce l’ho eccome! Ma forse non è così giusto ne’ tanto meno buono.

Come potrei godermi l’Armonia che c’è nel mio Silenzio altrimenti?

Ecco.. l’Egoismo è un errore madornale.. un vero peccato!

Un giorno arriveremo a parlare con il Nostro Signore.. ci sta dando tanto tempo per non commettere più errori.. il tempo che basta per alleviare un’Anima più stanca e ferita della tua.

smilingdog

 

M’ama.. non m’Ama..

Mi faccio compagnia. Scrivo qui su smilingdog diario di bordo delle mie giornate.. Sono le 18.48 è scesa la sera.. il Cielo è azzurro trasparente e scuro.. un tramonto.. lucido.. e gli alberi sembrano addormentarsi.. l’aria è fresca.. e’ Autunno..

Scrivo e mi faccio compagnia. Qui al reparto questa volta non ho avuto molte amicizie.. così le parole fluiscono dal cuore facilmente..

Scrivo e mi faccio compagnia.. sì non vedo l’ora di riabbracciare Timbuctu ed il suo pelo corto corto e morbido.. andarmi a coricare sul mio comodo letto Sultan, e potermi leggere un buon libro in Santa Pace! Libera di poter fumare ogni tanto una sigaretta e con il pensiero.. sognare..

Libera di sognare ad occhi aperti ed addormentarmi dolcemente.. nel silenzio della notte.. la dolce notte ché mi permette di pensare.. dolci pensieri.. dolce Amore.. inventato o no.. ma pensieri d’Amore..

Sono a volte romantica.. e così anche questi giorni mi addormento con un sogno in più..

Cartomanti.. sensitive.. via! dalla mia vita.. mi fido solo del mio cuore.. flebile e fragile che conosce i suoi sogni cullandoli fino ad addormentarmi..

Accendo ora una sigaretta.. le parole vengono, sembra a me, meglio..

Sono stanca di essere al Reparto.

Vorrei essere già in casa mia..

Pazienza.. ci vuole tanta pazienza..

Sono di buon umore. Soltanto però una parola e già divento nervosa. Quando si scrive è necessario il silenzio.

Sono circa due mesi che sono ricoverata.. sono davvero stanca di starmene qui..

Fumo, penso.. e mi guardo intorno..

L’umore è sereno.

È presto! A volte mi sento molto sola.. ma succede a tutti! Sentirsi soli soli.. e non bastano le parole a mitigare questa sensazione di solitudine..

Spesso mi sento sola in compagnia.. qualunque essa sia. Sto veramente bene in casa mia con Timbuctu che gioca con i suoi giochini.. ed io che qualche cosa faccio sempre..

Asociale? Forse proprio sì.

Amo la mia musica e detesto le Feste! I Compleanni! I Natali! Preferisco un lunedì a tanti altri giorni..

Scontrosa e forse un giorno sarò anche brontolona (per carità!!)!

Sto pensando alla canzone da inserire nel post di oggi.. mah!

Ho finito le parole. I pensieri sono tutti dentro di me.. i sogni? Dove sono finiti? Non lo so. Non è facile ascoltare il proprio cuore.. no. Non è facile.. amo amare questo è vero.. conta poco essere riamati! Sarebbe l’Eccelso! Ma amare silenziosamente.. segretamente.. è l’Amore piu dolce che c’è..

smilingdog

 

Così pazza da non saperlo..

“È uno di quei giorni che.. rivedo tutta la mia vita.. un caffè e torno di buon umore.. appunto alla mia Vita! Decido subito di scrivere sul mio blog.. Ho bisogno di parole, di virgole.. di pause adatte.. Ho bisogno di scrivere.. sono piena di parole e sillabe, virgole.. puntini di sospensione ed il mio pensiero va.. e cerco di appuntarlo qui su smilingdog come quasi tutti i giorni che posso.. Non nego che mi manca la mia casetta tutta rosa.. Timbuctu con i suoi saltellini di felicità ed il mio lettone comodo comodo.. ancora poche ore e rientrero’ a casa.. a curare le mie piantine.. un sogno sfiorato..  me ne devo pur fare una ragione..ma si sa al cuore non si comanda e forse anch’io sono una romantica..

Un caffè e sono rinata..

Le mie sigarette al loro posto, qui vicino a me, sto fumando meno.. e questa si’ che è una novità..

In reparto ci sono tante ragazze e ragazzi giovanissimi.. e la cosa mi rattrista moltissimo, giovanissimi rinchiusi qui tra quattro mura grigie senza neppure un poco d’aria per respirare.. io.. io ormai ci sono abituata.. anche se ‘abituata’ è una parola che non si addice realmente..

mi sono svegliata oggi pomeriggio con pensieri pesanti e bui.. era tanto tempo che non mi accadeva.. come quando ti risvegli da un bellissimo sogno durato tanti giorni e all’improvviso ti svegli.. il cuscino da testimone che era soltanto un bellissimo sogno.. ed i piedi che toccano terra per darmene la prova.. io che di fantasia sono ricca ed anche.. di illusioni.. ritrovarmi nella vecchia me.. sì lo ammetto è stato difficilissimo! Poi un gentile uomo mi ha servito un ottimo caffè ed eccomi qui.. riconciliata con me stessa, con la famosa realtà che non sempre è gioiosa ed eccomi a scrivere di me e dei miei rotoloni.. ricca di una fantasia che cercano, i medici, di limitare e tornare al più presto… normale..

Già la famosa normalità..

Come tornare da un viaggio Felice e d’Amore.. come essere sempre al Luna Park insieme al tuo Amore mano nella mano innamorati.. un sogno bellissimo! Sono stata così per giorni e giorni ed oggi sono io.. rientrata.. ed il Sogno credo lo ricorderò insieme al mio cuscino bagnato di baci..

Un paio di punture giuste ché mi fanno piangere.. ed eccomi qui.. razionale.. razionale e trovo finalmente le parole per smilingdog

Il raziocinio e la fantasia ed il sogno insieme.. questo l’effetto del bel caffè bevuto di gran gusto! E così eccomi qui.. ogni volta.. mi viene in mente la canzone di Vasco Rossi.. questa volta il volo pindarico è stato più lungo, circa un mese e mezzo ed oggi un buon caffè una sigaretta che fuma lenta, ed io che scrivo qui.

Avrei tanta voglia di parlare d’Amore..

Una lettera d’Amore.. ma forse è meglio di no..

L’Amore ti fa volare.. così in alto da toccare il Cielo con un dito.. ah! Che bello.. e poi ti svegli da un sonno profondo durante il quale hai sognato a colori e vocine sussurrate e dolci.. ti svegli e sono qui.. sigaretta, luce del giorno..  guarigione..

Non si sogna più e scendo da questo treno delle meraviglie un’altra volta.. Non so se piangere.. o respirare di nuovo..  ah! La Follia! Ah! Le illusioni.. ah! I desideri…

Paroline dolci che forse cozzano con il mio raziocinio ed io che non voglio vedere la realtà..

Scrivere mi fa bene per attutire il colpo..

Altrimenti sarebbe troppo doloroso rendersi conto.. di quello che hai visto, sentito, provato in questi quasi due mesi..

Ho altro da aggiungere?

Di bello c’è che ho ripreso a scrivere qui sul mio blog, di poter comunicare i miei dolori e sentimenti.. le mie esperienze..

Sono qui nella sala dove si può fumare.. sono lucida e trasparente.. i medici hanno fatto un ottimo lavoro con me che non volevo non riuscivo ad uscirne dal mio Luna Park.. mentre Hermano mi è stato sempre vicino tutti i giorni regalandomi dolci dolcetti, cioccolata, Tuc, patatine fritte.. sì forse la mia Follia assomiglia come ad un tornare bambina.. con tutti i sentimenti che una bimba possa provare.. paure e grandi gioie!

Non ho pianto mai..

Oggi sono proprio io.. pero’ e sono praticamente innocua.. come dice dolcemente un mio giovane medico che mi segue da un po’ di anni..

smilingdog

Il mio coro sublime…

È pomeriggio. Sono esattamente le 15.30. Ho riposato un poco..  poi un caffè è arrivato! Caldo e buono tutto per me! Sono di lieto umore. Qui vicino a me Nonno Filippo che si fuma una sigaretta, Luigino e Benedetto e Michael Jesus qui nella sala fumo a farmi e a farsi compagnia! È un buon pomeriggio ed io sono serena

Accendo una sigaretta. Il medico questa mattina mi dice che la settimana prossima ritornerò a casa.. Un sussulto dal cuore.. un toc.. ed è arrivata la gioia!

Qui ormai in questo reparto sono di casa.. ma la mia casetta mi sta aspettando ormai da più di un mese!

In questo periodo sto dormendo molto di più ed il sonno è profondo.. bello!

Sì sento il piacere di starmene sotto le coperte in questi giorni di Autunno.. adoro l’Autunno con le sue foglie che seguono cadute rotolandosi il folare del Vento.. i colori opachi del cielo.. il suo clima.. preferisco il freddo al caldo.. già l’Autunno ed i suoi alberi spogli.. che fascino per il mio cuore.. per gli innamorati che si stringono più forte e la pioggia arriva d’improvviso..

La sigaretta fuma silenziosamente.. come sono silenziosi i miei pensieri..

Ho voglia di scrivere un bel post dedicato a questi giorni qui dentro.. dedicati a questi giorni d’Autunno..

Sento tanto la mancanza di Timbuctu, il mio gattino tutto nero, e delle sue coccole e dei suoi occhioni e della sua vocina. Non vedo l’ora di poterlo toccare e coccolarmelo tutto! In questi giorni Tito è stato sempre in compagnia di Hermano, il quale ci gioca per ore ed ore.. Sono scatenati tutti e due insieme! Il bello se qualcosa c’è di bello in un ricovero! È che troverò la mia casa tutta pulita ed in ordine..  ah! Che meraviglia.. penso e sorrido tra me e me. Che bello fra pochi giorni di nuovo a casa!

Ho scritto poco in questi mesi perché avevo poche parole..  e forse non avevo tanta voglia di parlare.. ora sono qui e mi diletto come è sempre stato a descrivere i miei stati d’animo.. ed oggi mi sento in pace.. il silenzio interiore ce l’ho.. ma in sottofondo la gioia c’è ed eccome!

Sospiro..

Dopo tanti giorni di assenza qua sul mio diario di bordo smilingdog le parole i pensieri fanno fatica a diventare lettere da inchiostrare il foglio bianco..

Qui c’è Luigino, che ascolta musica, Benedetto anche, mentre quel diavoletto di Michael Jesus chissà che cosa sta pensando.. qualche altra diavoleria.. è vivacissimo con la sua faccia d’Angelo! Sono tutti e tre bellissimi!.. e diavoletti!

Da chi avranno preso proprio non lo so!

Sorrido..

Ognuno con il proprio smartphone.. e musica romantica.. Benedetto ascolta musica di ogni genere.. ma soprattutto musica italiana romantica..

E quando viene la sera dopocena si ritrovano tutti e tutte insieme qui con matitine colorate e cominciano a disegnare.. sono scene e momenti serali indimenticabili..

Oppure a volte, dipende, cominciano a cantare tutti insieme mentre io sono già nel letto e per me è il Coro più bello che abbia mai ascoltato! Sono molto intonati… tantissimo! Ed io.. volo..!

Il coro comincia durante la sera, quasi notte e a volte mi addormento con le loro vocine ché mi rasserenano ed è bellissimo!

Ho altro da aggiungere? Il Cielo è tutto bianco e non piove..

giusto una parolina dedicata al mio Amore.. Mi manchi..

Forse non è un bel post.. devo riprendere il giusto ritmo.. Fra poco fra poco..

smilingdog

 

Mamma si sposa con papà!

Cari ragazzi mamma oggi si è sposata con papà! Oggi è un giorno pieno di gioia per me nel mio cuore che mio padre definisce di panna montata con del caffè bianco che spunta da un filo di perle di giada.. già la rugiada di un giorno di Festa! La festa del Papà ma anche della Mamma ed io oggi divento sposa.. eh già quanto è difficile spiegare che cos’è l’Amore con la A maiuscola? Quante volte ho sbagliato ma se seguo il mio sogno ed il mio Sogno insegue le onde di un mare spumeggiante di alte maree che ci posso fare per chi non Crede? nell’Amore.. eh già.. che qualità ridere di gusto in una nuvola blù color del pesto color di un fiocco rosa la poesia che diventa realtà..

Dicevo era solo un Anno fa ed ancora non ti ho dimenticato mio Tic Toc che suona la campanella d’allarme del mio cuore il tuo nome non farò ma tu sai a chi dirò tutti i sogni miei che sei tu il centro dei pensieri miei.. bussò alla porta un topolino tutto gelato aveva freddo freddo e l’ho subito amato..

questa è la storia di un Re che ama forse o per fortuna me.. un amore sbagliato? No, un Amore che naviga forte vince le tempeste vince il mondo, vince le mie turbe e mi vizia con le coccole coccole coccole..

il mio Topolino è un re inglese di origine.. non lo so.. so che Tic Toc suona a festa ogni volta che suona e vola..

Sorride ora il mio cuore.. O Signore mio dolce Signore .. grazie dal mio povero cuore.. ricco di gioia di speranza e di Amore .. Grazie Gesù!

Il mio Amore vince le tempeste e le ruote vince ha vinto le catene ha sciolto le tempeste ha asciugato le mie lagrime e.. mamma ha scelto papà ha scelto .. ci siamo scelti per sempre…

smilingdog si è sposata! 🙂 ❤

smilingdog

Silenzio e musica

Ho dormito tanto oggi pomeriggio ed allora non ho voglia di dormire.. ancora.. sono qua ed è già sera.. Ho voglia di scrivere sul blog.. non so che parole e che colori.. non lo so.. Timbuctu dorme già da un po’.. ed io vorrei scrivere un bel pezzo. Un bel post. Qui su smilingdog. Il suo nome solo ascoltarlo mi fa sorridere.. mio compagno di viaggio da tanto tempo.. mi è sempre piaciuto tenere un diario.. Amo la forma diaristica, forse perchè è la più semplice per me.. da leggere e da scrivere.. forse perchè sono una persona anche semplice.. e così ricordo diari letti e scritti.. storie di persone al presente.. che sono diventate storie.. racconti.. narrazioni.. già la diaristica, qualcuno la ama qualcuno la trova noiosa.. io non saprei.. quelli che ho letto,  mi sono piaciuti moltissimo..

e poi molti romanzi sono in realtà diari di vita.. molti..

sono scarna di pensieri e di parole.. sono sì un po’ stanca.. avrei voglia di ascoltare la mia amata musica.. pur di non andarmene a dormire come se dormire fosse un po’ una perdita di tempo per me.. forse è proprio così.. ed in più mi piace la notte.. e questo non è da oggi… ma da sempre.. sin da quando sono nata.. ho sempre amato la notte e la sua magia ed il suo colore e silenzio

Già

Così i ricordi dell’anima riaffiorano e si colorano di colori più forti e più vividi ed anche le voci nascoste, fra i ricordi, si fanno più vivide.. la notte e la sua gente.. la notte con le sue nebbie in inverno.. la notte e la sua magia.. i suoi lampioni e le sue luci..

sorrido perchè mi rendo conto di scrivere tante ovvietà.. dò la colpa alla stanchezza.. ma ricordo che quando giocavo a tennis tanto tempo fa.. a volte quando ero stanca davo il massimo del risultato.. chissà poi perchè.. non sempre, ma è capitato..

Certo il sonno è fondamentale.. non ci son dubbi.. per me sicuramente, mi rigenera.. ma ci sono notti che ho bisogno di starmene alzata, sveglia, mi sento più libera.. ecco.. tutto qui.

E non ci deve essere proprio nessuno a dirmi “Devi andare a dormire Vanna!” (me lo dico da me!) perchè mi gestisco appunto da me e con l’aiuto grande del mio medico che riconosce in me la mia parte artistica, e si sa gli artisti vivono la notte.. la notte vivono..

Ok

Accendo una Marlboro

Mi rilasso un po’.. e mi sento anche più vera..

Mi fermo.. sospiro, respiro, accendo la sigaretta.. e mi fermo.. dove non so.. in che zona della mente non saprei.. a guardare le nuvole del fumo.. per dire.. nella mia amata Assenza che mi permette di essere me stessa veramente..

E’ del tutto naturale che mi venga in mente mia madre Mara la prima che ha scorto in me questa particolarità di me stessa, questa peculiarità, la mia Assenza

chè non è distrazione

è proprio Assenza come essere in uno stato limbico meraviglioso per me

dove non c’è niente e ci sono io  .. come descriverla? non saprei.. è meravigliosa.. sorrido..

E’ mia e ne sono talmente gelosa!

Ci tengo così tanto..

Che vivere in questo mondo faccio una fatica erculea! davvero..

A volte mi sento come un Guru

che ha bisogno di fumare e gli basta

iniziare a pensare secondo me è già un livello più basso, un livello inferiore.. sì

L’Assenza è più alta.. più bella e dove regna il Silenzio

La mia Vita

Ecco..

per questo penso che non bisogna stimolare troppo i bambini.. ma lasciarli vivere

E cosa significa lasciarli vivere? Significa lasciarli liberi di vivere la loro Essenza senza forzare la mano ed avere il coraggio di avere figli diversi dagli altri, figli differenti dalla società che li vuole inquadrare.. insomma figli non violentati, non educati dai dettami del culto del migliore in questa Società malata, bensì dall’amore ..
Lo so, non è facile.

La scuola non è poi così fondamentale.. è già una violenza.. per esempio e per essere semplicissimi nello specifico..

E’ fondamentale il rispetto del bambino. E’ fondamentale rispettare la natura del bimbo. Dell’essere senziente. Dell’essere vivente e umano. Questa si chiama cultura secondo me. Cultura della non-violenza..

Accendo una sigaretta..

Il divertimento è fondamentale.. senza dubbio.. e quello che pensano gli altri davvero non conta nulla.. ma nulla..

Questa si chiama Libertà

Libertà di essere come si è

smilingdog

Samba della Rosa – Ornella Vanoni, Vinicius de Moraes & Toquinho