“L’emozione non ha voce..

Rientro in casa verso le 11 della sera dopo una piacevolissima serata in compagnia di carissimi amici. Una splendida serata! Rientro ed ho voglia subito di mettermi qui a scrivere. Sono ispirata. Mi sento bene e tra le altre cose non ho voglia di andarmene a dormire così presto. E’ un bellissimo sabato sera che io ho vissuto bene e mi sono anche molto divertita. Sorrido ora qui di fronte al pc. La nuova grafica del mio amato blog quasi mi eccita come una bambina con il suo gioco nuovo e scrivo di più. Mi piace ancor di più starmene qui, di fronte al pc e di fronte ogni giorno di più a me stessa. Sto fumando al semibuio del soggiorno e sono di ottimo umore.

Non so poi in realtà cosa io possa scrivere. Non lo so.. penso tra me e me.. mentre le auto svettano veloci sotto casa.. La Città rientrando a casa di notte con il mare e tutte le sue luci accese mi è sembrata bellissima. L’ho vista con occhi diversi, come fossero occhi nuovi! Ed ho notato la bellezza della mia Città soprattutto di notte. Era bellissima mentre la osservavo.. rientrando a casa.

Tornando a casa Timbuctu miagolava salutandomi e facendomi tante feste, a me e soprattutto ad Hermano che lo ha riempito di coccole e baci.

E’ stata proprio una bellissima serata!

Fumo.. e penso tra me e me.. mentre l’ora di andarmene a dormire si avvicina..

Mi gusto una sigaretta nel buio della notte.. Una notte chè come da bambina quando ero molto felice non volevo mai andarmene a dormire, praticamente sempre. Da bambina e poi anche da ragazza e poi anche da molto più adulta la notte mi piaceva sempre tantissimo viverla da sveglia! Sono sempre stata una “nottambula” amante della notte. Forse perché mi è sempre piaciuto divertirmi in Vita mia, e la Notte per me ha sempre avuto il significato di divertimento! Mi è sempre piaciuto tantissimo far festa! E non ho mai perso occasione per divertirmi.

Per festeggiare! Per mangiare una pizza a tarda notte! Oh! quante volte! Ed ho avuto sempre amici come me, che amavano divertirsi e la notte starsene svegli! Tantissimi amici! Quasi tutti!

Ora per motivi di salute vado a letto molto presto. Ma la mia natura nasce notturna. Senza ombra di dubbio. Come scrivere la notte è un diletto maggiore per me che scrivere il mattino! Anche se ora sono abituata a scrivere nelle prime ore del giorno ed anche questa cosa mi fa molto piacere.

Così ho raccontato un po’ di me anche oggi. Anche questa sera, ricordando i miei felici bei Vent’anni ed oltre. La mia giovinezza è durata tanto se ci penso bene. Ed anche ora dentro di me a volte sento la mia giovinezza che in fondo è uno stato dell’Anima.

Il post si conclude così. Con mio grandissimo rammarico! Una canzone e poi a letto! Lo devo fare per me stessa andarmene a dormire. Per i miei bioritmi.

Così poi domani non sarò così stanca.

Ma come una bambina faccio i capricci con me stessa.. ma sì! inserisco una canzone che provenga dal Cielo e si connetta con il mio cuore. Un Cielo, questo di questa sera, che io immagino pieno di stelle scintillanti e d’oro.. ed una Luna bianca e magica ad illuminarlo tutto, una Luna romantica e delicata e sotto questo Cielo così bello poter continuare a sognare anche di notte.. vicino al mare.. ad occhi aperti e dentro il cuore..

smilingdog

Annunci

Il mare ed il vento..

Ho preso l’abitudine di scrivere anche il pomeriggio quando la luce scema quasi al tramonto. Così eccomi di nuovo qui di fronte al pc e con le onde del mare che giungono a riva fragorose.. il vento soffia forte ed io e Timbuctu ce ne stiamo al calduccio in casa. E’ un bel sentire, è una bellissima sensazione di casa calda e soprattutto di intimità. L’intimità che ti donano le giornate fredde chiusa in casa. Solo una luce è accesa nel soggiorno, quella più piccola. Mi sento bene. Fuori vento e mare, dentro casa silenzio e tranquillità. La bellezza di una certa età ed anche una serenità che non provavo più da tanto tempo. Così la descrivo qua. Standomene tranquillamente di fronte al pc, e senza fretta alcuna a scrivere e descrivere il mio stato d’animo.

Fumo..

E mi gusto la sigaretta.. nella penombra della casa..

Sono in silenzio dentro di me ma anche concentrata.. come se fossi più concentrata del solito.. senza fretta alcuna..

Mi gusto il momento, questo momento che sono qui.. io ed il mare.. ed il vento.. ed un cuore, il mio, che sento vibrare.. nuovamente vivo.. ed anche il mio cervello è vivo, senza correre troppo né troppo spento, ma in equilibrio. E’ un momento di equilibrio, il mio, tra anima corpo e mente.

Non ho tante parole da aggiungere..

Il vento ed il mare la stanno facendo da padroni lì fuori.. ma a me piace questo clima così intimo.

Una canzone per sognare un po’.. “Un amore così grande” cantata da Il Volo. E comincio ad entrare in un’altra dimensione.. ma sempre felice, ascolto tutte le parole, la melodia.. volo con le note.. sopra la mia nuvola.. ed il mio cuore felice anch’esso comincia a danzare.. sognante.. e lontano dal mondo.. m’assento..

smilingdog

 

 

“Una rosa per te..

Eccomi qui. Sono le 16.11 del pomeriggio. La luce del giorno sta scemando. In casa ho acceso una sola luce nel soggiorno, ho bevuto un buon caffè, ho acceso il riscaldamento per scaldare la casa chè altrimenti era fredda, ed io me ne sto qui serena di fronte al pc. Non importa se scrivo di più ultimamente. E’ che mi piace proprio starmene qua a scrivere, in compagnia dei miei pensieri ed anche di me. Non è un occupare del tempo, ma è proprio un mio piacere scrivere, annotare, descrivere.. ricordare.. starmene qui, con una sigaretta sempre accesa, in questa zona della casa chè è solo per scrivere, sempre in ordine, ci tengo tanto, il mio piccolo scrittoino bianco, il mio spazio personale al quale tengo tantissimo. Cosa c’entra qualche volta Bibi entra nel mio pc, e ci mancherebbe! Oppure Federico, figlio di una mia carissima amica, ci mette le mani, insomma non sono così gelosa del mio pc, loro, questi ragazzi ci sono nati con lo smartphone nelle mani, ci sanno fare più di noi! Ma questa zona altrimenti è mia! La sento mia, e probabilmente ha tutta la mia energia e anche il mio profumo! Sorrido. Sono seduta su una sedia molto comoda, antica, Timbuctu però non l’ha risparmiata facendosi le unghie anche su di essa! Mi accendo ora una sigaretta, ho ancora il sapore del caffè in bocca.. Il caffè al pomeriggio è piacevolissimo. Un altro momento di pace della giornata. Un po’ di caffè, un po’ di decaffeinato, mi sveglia ed ho il sapore del caffè ancor ora.. Sono proprio tranquilla come non mi accadeva da tanto tempo, direi quasi senza memoria, sono serena, cresciuta ed anche più adulta. E vivo questa mia età, mezza età, molto serenamente, in pace con me stessa, io così irrequieta fino a poco tempo fa. Scrivo anche un po’ più presente a me stessa e con i pensieri più presenti a me. Sono meno molto meno confusa. Più serena, precisamente più serena. Le paure se ne sono andate via finalmente. Ho molta più pazienza, più comprensione ed anche più Amore nei confronti del genere umano. E così sono proprio contenta dei sentimenti che sono dentro di me, dei miei pensieri propositivi chè sanno vedere un futuro di maggiore gioia, una cosa che non provavo più dai tempi remoti di quando ero una bambina. Ora sono cresciuta ed anche molto contenta di esserlo. Con più maturità e sicurezza in me stessa. Respiro, sospiro di sollievo quasi.. e sorrido tra me e me come se la mia Natura ed il mio modo di essere fosse riemerso a me stessa.. Una meravigliosa sensazione.. di rinascita appunto..

La musica è sempre dentro di me.. cambiando argomento..

La musica s’intercala tra una mia parola ed un altra, tra un mio pensiero ed un altro.. le mie riflessioni sono come tutte le riflessioni silenziosissime ed attenta le ascolto, poi arriva di nuovo la musica dentro di me.. più forte di me.. m’appartiene probabilmente m’appartiene.. e da sempre..

Sorrido..

Il buon umore forse, dicono, sia contagioso.. oggi sono di ottimo umore..

Le belle notizie fanno sempre bene ai cuori. Li rallegra.. facendoli quasi danzare di gioia..

Evito accuratamente ogni tipo di mass-media, a parte Internet con il suo gioco Facebook al quale proprio non riesco a rinunciare. Sono sempre presente. Con le mie canzoni, le notifiche, ed i like! Amicizie antiche e nuove. Insomma mi ci diverto ancora moltissimo seppur già da tantissimi anni.. sono lì presente anch’io come tantissime altre persone.

Sono cambiata, lo sento, dentro di me. Sono ora molto più sicura di me stessa. E questo non può che rendermi felice!

Sono meno superficiale, ascolto di più, sono più comprensiva ed anche più paziente. Semplicemente sono cresciuta. Sono cresciuta anch’io. Le mie soffocanti fobie e paure sono svanite da me. Cammino per le strade del mondo senza più timori.

Più comprensiva nei confronti di tutti, dei loro guai, di tutti coloro che ho incontrato nella mia Vita. Sono meno capricciosa. Sono cresciuta! Ed essere adulti in questo modo non mi spaventa. Ho cominciato a volermi tanto bene ed a voler bene agli altri di più. Più in profondità.

Fumo.. le onde del mare giungono a riva spinte da un forte vento.. Ed io qui di fronte al foglio bianco e lucido.. e penso un po’.. tra me e me..

Mi sento molto amata. E l’Amore ti dà una forza imbattibile in te stessa. Così anche questo pomeriggio ho scritto nel mio “libro”, sì perché smilingdog non lo cambierei per nessun libro stampato in carta sul mercato. Sono tanto affezionata a questo mio blog che un po’ “libro” assomiglia! Un libro scritto ogni giorno. Una meraviglia esserne la sua Amica del cuore. Potervici scrivere i miei pensieri. I miei ricordi. La mia Vita. Sì, per me smilingdog è il libro che avrei sempre voluto scrivere e non lo cambierei per niente al mondo. Così oggi come oggi sono soddisfatta della mia Vita. Non mi denigro più affatto. Non penso male della mia Vita, soprattutto in questi bellissimi giorni di crescita mia, in questi giorni che mi amo molto di più. Ho riacquisito la mia sicurezza in me, della quale sono stata così carente per così tanto tempo. E gli amici li ho anch’io vecchi e nuovi. Sempre lì, al loro posto, come se avessero saputo aspettare con il loro grande affetto me.

Così sono piena di buoni propositi. Non perdo tempo. Ma qui oggi pomeriggio a scrivere questo post mi sono rilassata ancor d più, anche se rilassata già lo ero.

Il post è ora terminato.

Fra poco arriverà Hermano. Timbuctu che ora sta dormendo nascosto in chissà quale dei suoi nascondigli, si sveglierà e felicissimo e giocherà scatenato con il suo amatissimo “papa”, Hermano. Timbuctu è sì legatissimo a me, ma ama letteralmente ama Hermano con il quale si diverte e gioca tantissimo.

La sera è quasi scesa ormai.

Una sigaretta ed una bella canzone da ascoltare.. vediamo.. ci devo pensare un po’ su..

Una canzone d’Amore di Luca Carboni che dedico a due miei particolari Amici! Con tanta amicizia, gioia, ed affetto sincero! La canzone di Luca Carboni s’intitola “Una rosa per te”.

buon proseguimento di giornata! ❤

smilingdog

 

 

 

Un giorno di Festa

Eccomi qui, di nuovo. E’ scesa la sera. Il Cielo è più buio. Ed io ho desiderio di mettermi qui a scrivere un po’. Sarà che scrivere mi rilassa tantissimo. Come si può notare ho cambiato il tamplate del mio amato blog smilingdog. Montagne ed altri colori. Un po’ di novità forse non guasta. Spero piaccia ai lettori del mio amato diario di bordo. Ho voglia di parlare, di comunicare, di pensare tra me e me e di scrivere. Timbuctu nel frattempo sta dormendo della bella di là. Sono tutto il giorno in allegria. In sintonia ed armonia con me stessa. Ho festeggiato questo giorno di Festa di Ognissanti partecipando tantissimo. E forse era tanto tempo che non mi accadeva. Sono stata e lo sono ancora felice! I giorni di Festa così si festeggiano nel proprio animo ed io ho partecipato.

Non sento la stanchezza addosso. Mi sento bene. Poi con mia grande contentezza è arrivata Amica Blond a trovarmi in casa. Un caffè, le nostre sigarette, ed le nostre parole. Sono stata felice! Così ora, che è uscita mi sono messa qui, a scrivere un po’.

Già, ne sento l’esigenza, quasi fisiologica.

Mi accendo una delle mie sigarette. Mi piacciono i giorni di Festa! Quando Hermano non lavora e si riposa, come se fossi in simbiosi anche con lui. Abbiamo fatto questa mattina colazione insieme in casa chè pioveva fuori. E mi è piaciuto far colazione insieme in casa. Ero già “sprintosa” questa mattina.

Oggi non sono stata ferma un solo momento. Avevo, ho avuto voglia di fare tante cose, non mi sono mai fermata. Ho scritto, ascoltato musica, parlato, pregato, ho cambiato il tamplate del mio blog, insomma non sono mai stata ferma, ipercinetica direbbe un mio carissimo Amico.

Sospiro.

Ho pensato a tante cose con la gioia nel cuore.

Pensato ad Amici vicini e lontani ai quali ho sempre voluto un gran bene. Ricordi si sono inframezzati con i miei pensieri di oggi. Insomma è stata una giornata piena.

Poi la visita inaspettata ma graditissima di Amica Blond mi ha reso proprio felice.

Parliamo, ci si confida ancora come quando avevamo vent’anni. Ed abbiamo anche il tempo di sorridere e di ridere ancora.

Questa sera per terminare in bellezza probabilmente verrà Bibi, mia nipote a dormire da me. Bene.

Sospiro di contentezza. Forse sì sono leggermente stanca ma neppure troppo.

Fumo.. ascolto le onde del mare.. e penso tra me e me.. forse prendo una piccola pausa.. e sorrido..

Non devo scrivere granchè.. ma poiché ho cambiato lo stile grafico di smilingdog sono eccitata come una bambina alle prese con un meraviglioso nuovo giocattolo. Sto provando la stessa emozione e felicità! Devo scrivere per forza!

Per vedere se funziona, se soprattutto mi piace, insomma sono presa dal mio amato blog, già da questa notte.

Così sono sempre io, cambia solo la parte grafica. E vorrei vedere se sono stata capace di fare un buon lavoro.

Il post è quasi terminato. Non mi posso permettere di stancarmi troppo. Così respiro un po’.. sono rilassata.. le onde del mare mi rilassano..

E’ stata una bella giornata!

Inserisco una canzone che ogni tanto, anzi spesso inserisco qui, ma che ho canticchiato dentro di me per tutta la giornata. Sempre Luca Carboni con la sua “Segni del tempo”, per inaugurare il mio antico, ma oggi appena rinnovato ed appena rinfrescato amato mio super blog! 🙂 ❤ .. Io e te.. 

smilingdog

 

 

Biscottini e the caldo

Eccomi qui. La stanchezza, tanta, che ho sentito per tutto il giorno è passata quasi d’incanto. Ed ho desiderio di starmene qui un po’ sul mio blog a farmi compagnia scrivendo. Non è sera, è pieno pomeriggio, sono le 17, ma là fuori è quasi già tutto buio, grigio, il Cielo non promette allegria con il suo manto tutto grigio. Un grigio di novembre. Lo ammetto sono stata triste per tutto il giorno. Ma ora che sono qui, mi sono un po’ rinsavita dal dolore che provavo senza fine.. Ho ascoltato questo pomeriggio un po’ di canzoni che avevo voglia di ascoltare. Mi sembra di stare, di vivere in uno di quei paesini sperduti del nord della Russia, per questa atmosfera grigia e solitaria. Mi riprendo all’improvviso da quel senso di angoscia ed apro subito il pc. smilingdog è sempre stato il mio caro amico sempre disponibile. Carta, penna ed io! Il mio umore, lo ammetto, è cambiato e sono su di morale. Ho voglia di scrivere. Le onde del mare quasi quasi mettono tristezza, il mare in inverno mi piace molto, è assai evocativo, nostalgico.. ma oggi no. Eh sì, ma mancano i raggi del sole. Ma li ho dentro di me, ora. Una sigaretta sta fumando distrattamente appoggiata al suo posacenere. Io detto lentamente le parole al pc. Sì, l’umore è decisamente migliorato. Ho dormito tante ore oggi. Mi ero svegliata troppo presto questa mattina. Così ho dormito insieme a Timbuctu per quasi tutto il giorno. Mi accendo una sigaretta e sono sveglia! Riposata. Fumo e penso.. La mente è fresca, lucida e riposatissima. Poi quando mi sono svegliata questo primo pomeriggio sono sempre stata su facebook, mi piace troppo! Non riesco a farne a meno. E come una ragazzina inserisco le mie canzoni preferite. Un “like” ancor oggi dopo tanti anni mi fa ancora piacere, e tutto sembra procedere. Solo il tempo ed i colori là fuori non sono in sintonia in questo momento con il mio umore che è stabile ed allegro quasi. Oggi ho ascoltato tantissima musica, canzoni e come ama la musica, le mie canzoni il mio gattino Timbuctu. Sì, Timbuctu ama moltissimo la musica ed a volte gli ispira un bellissimo sonno di quelli suoi. Ma anche Albertino, il mio amatissimo Lupo ed anche Wisky IV amavano la bella musica, sembravano ascoltarla con tanto amore. Penso che solo ora ho superato la perdita del mio Wisky IV per la quale ho sofferto tantissimo, quasi a non riprendermi più. Ci ho perso la testa e questa volta sembrava che non mi riprendessi. I miei medici non riuscivano, seppur tentandone di tutte, pou con molta difficoltà e tanto tempo sono riusciti nell’intento di rimettermi a posto. Ci sono voluti anni. E’ stato, sono stati questi ultimi e lunghi tre, quattro anni difficilissimi da vivere per me. La mente non voleva tornare in sé. Poi finalmente ho ricominciato a “ragionare” ed essere lucida. Sono rientrata in me. Ma è stato difficilissimo questo lunghissimo periodo. Ci è voluta tanta pazienza da parte mia. Così solo ora credo di aver superato la perdita di Wisky IV chè amavo tantissimo, così buono simpatico, così mio compagno di vita amato.

Sì, la mia mente s’infragilisce molto facilmente. Come se avessi pochissima forza e difese immunitarie nel mio sistema nervoso. Così io artista e sorrido un po’ ascolto la musica che mi piace tanto, mi rilassa, e scrivo qui sul mio amato diario di bordo. Un mio psicoterapeuta che mi ha seguito assiduamente per due anni consecutivi mi ha detto che secondo lui io sono una grande Artista! Oh! ricordo ancora come mi sono sentita a quelle parole che mi sono sembrate bellissime, mi sono stupita ma anche sono rimasta contentissima di quello che mi aveva appena detto. Sì l’Arte, gli artisti, l’Arte l’amo tutta! Soprattutto quella pittorica, ma anche quella letteraria, le belle poesie, insomma quando l’Uomo si esprime, quando alla sua maniera l’Uomo comunica. I quadri mi emozionano ancora, come anche l’arte della fotografia m’affascina tantissimo. La musica, anche quella classica amo moltissimo. Per anni l’ho ascoltata. Così quando questo mio medico mi ha detto così, mi sono emozionata ed anche ci ho creduto. Che c’è una parte di me che è Artista. Amo tutte le forme d’Arte, e di comunicazione. Di tutti i tempi. Sospiro mentre ricordo ancora la contentezza ed il mio bel stupore mentre assorbivo ed ascoltavo le belle parole del mio medico.

Io non mi sento però una grande Artista come disse lui! Sì perché disse proprio così, una grande Artista! Ed io i complimenti non li dimentico! Sorrido. E continuo a scrivere qui, semplicemente, quasi scolasticamente, chè a scrivere difficile ed astruso (lo hanno asserito in molti e la penso anche io così) sono bravi quasi tutti. Il difficile è scrivere più semplice possibile. Che sia alla portata proprio di tutti. L’Arte per tutti! Lo scrivere per tutti! Io scrivo molto semplicemente, l’ho già detto, sono quasi scolastica nel mio modo di pormi. Ma a me piace molto. Non amo molto i libri che anche se bellissimi, si fa tanta difficoltà a leggere. La lettura .. bè va bè, cambiamo argomento chè è meglio. Io penso che ognuno sia libero di scrivere come meglio preferisce. Tutto qui. Molto semplice.

Io amo molto la forma diaristica. Anche perché scrivo in questa maniera da tantissimi anni, sin dal 2005! Ed ora forse anzi sicuramente non saprei scrivere diversamente.

Mi accendo una sigaretta e fumo.. ed intanto penso tra me me .. mentre il faro della Città comincia già a fischiare.. nella nebbia.. La sera è scesa.

Sono contenta di starmene qui in casa. Protetta dal buio che c’è fuori.

In questo momento mi sovvengono i pomeriggi autunnali con mia madre che mi preparava mentre studiavo, un the caldo. Amavo molto mia madre. E forse solo ora ho superato il trauma della sua perdita. I nostri pomeriggi. Il the caldo, e là fuori il buio. I miei quaderni e libri. La mia merenda pomeridiana, biscotti buoni e the caldo. Ancora non conoscevo il sapore del caffè. Ricordo che amavo moltissimo starmene in casa, amavo studiare, non facevo fatica. Non era difficile per me. In Autunno non giocavo a tennis. E rimanevo in casa. La domenica mattina andavo sempre in Chiesa. Ero una brava ragazzina. Uscivo proprio quasi mai.

Sì. Il post anche questa sera è terminato. Ho scritto ed ho provato piacere a scrivere. A raccontarmi ancora un po’.  Ora inserisco una bellissima canzone di Luca Carboni scritta e cantata da lui. Perché lui è un cantautore. Poliedrico. E soprattutto bravissimo. Ricordo quando ero una giovane donna, ma insomma, ero molto giovane, i pomeriggi li trascorrevo ascoltando le sue canzoni, e così non mi sentivo mai sola. Luca Carboni ha il dono di non far sentire soli nessuno. Mai. La sua poesia tocca i cuori di tante persone innamorate di lui. Proprio come me. Ed ancora oggi le sue canzoni mi rallegrano lo spirito innalzandolo e come allora non mi sento mai sola quando l’ascolto. E’ un suo dono chè pochi altri cantautori hanno. ❤

smilingdog

 

 

Non penso affatto stasera..

Eh già, la sera è già scesa, il Cielo è buio e sta pioggerellando, una pioggia leggera leggera ma fitta. Sono appena rientrata in casa. La notte è sincera, ed io qui a scrivere. Una sola luce nel soggiorno. Timbuctu sta già dormendo di là. Le auto transitano sotto casa veloci e le onde del mare si odono forti sbattere a riva.. E’ freddo fuori. Sembra quasi Inverno.

Mi piace starmene qui al buio con una sigaretta accesa.. fa tanto “scrittore”.. e sorrido..

Alla sera mi piace pensare e scrivere qui i miei pensieri. Forse quelli più intimi. La notte aiuta tantissimo l’intimità con te stesso e con le tue parole. Che provengono dritte dal cuore. La notte si ha anche una voce diversa. Più profonda. E poi non ho voglia di andarmene a dormire così presto. E’ un periodo che ho paura del buio ed allora rimando il mio sonno. Accendo una sigaretta, fumo.. sospiro.. sono un po’ stanca.. la sento la stanchezza addosso, ma è un bel sentire.. chè non sentivo da tanto tempo.

Forse è una stanchezza buona.

Sono appena tornata dalla Santa Messa. Ho pregato, ed anche cantato ed ero felice come quando ero una bambina. Ma da quei tempi è passato tanto tempo.

Questa sera forse ho poco da scrivere. Pochi pensieri mi vengono alla mente. Ma non ho voglia di andarmene a dormire così presto.

Non sono poi così serena. Sarà la stanchezza che ho, oppure la mia “solita” malinconia che mi viene a trovare soprattutto nei giorni piovosi.. e la domenica.

Così rammento le mie domeniche di quando ero una bambina, che amava le frittelle della sua mamma. Quando giocavo con mia sorella. Guardando insieme la televisione. Le frittelle ci aiutavano a rallegrarci. Erano così tante e così buone.. chè ne sento ancora il loro profumo mentre venivano fritte.. tantissime frittelle e tanto zucchero sopra! Come erano golose!  Quanto eravamo felici io e mia sorella quelle domeniche di pile giganti di frittelle. Erano tantissime! Quanto ci volevamo bene io e mia sorella. Siamo cresciute insieme. E di bene ce ne vogliamo ancora tanto. Ora però ci frequentiamo meno. Lei ha le sue due bimbe meravigliose, è diventata mamma, è cresciuta! Ed io le sono legata ancora tantissimo.

Il post credo sia proprio terminato. Non ho altre parole da scrivere. Forse la stanchezza è davvero tanta. Ascolterò una bella canzone che inserirò qui. E poi a nanna! Con Timbuctu vicino ai miei piedi. Inserisco una canzone. Ho bisogno, necessità di ascoltare musica, fa parte del mio particolare D.n.a., la musica.. eh sì! è ossigeno per me..

smilingdog