Il “mio” silenzio

E’ caldo! Per fortuna ho il ventilatorino che mi rinfresca le spalle dietro di me. Occhialini color rosso fuoco che mi fanno sentire più giovane e sono anche più comodi ed ho come l’impressiome magica direi illusoria che mi facciano scrivere meglio. Sì perché esiste la cromoterapia anche per la scrittura! Sorrido e sono qui al mio posto di fronte al pc, il Cielo azzurro alla mia destra, io vestita leggerissima e con il volto appena rinfrescato da acqua rigenerante. Mi accendo una immancabile sigaretta.. fumo e penso un po’ tra me e me.. e mi guardo intorno.. i miei soprammobili colorati di giallo di rosso di blu.. di marrone.. di fiorellini color rosa fucsia che sanno tanto di fresco.

La sigaretta è appoggiata fumante sopra il suo posacenere color d’argento.. il fumo sale sale verso l’alto e sembra giocare con se stesso.. arrotolandosi su se stesso e venendo anche verso il mio volto.. L’umore è buono! Non ho pensieri oscuri e nemmeno che mi appesantiscono. E nemmeno troppe preoccupazioni. Sto vivendo come se stessi in una comodissima vacanza. Del resto con questo gran caldo c’è poco da fare che non rilassarsi e provare a pensare poco. In camera mia sto anche lì bene. C’è un ventilatore nuovo ed azzurro chiaro che fa un bel venticello.. io ed il mio gattino ci riposiamo spesso là, distesi.. senza far nulla! Sono sicuramente in simbiosi con lui. Non ho voglia di far nulla! Ma solo di riposarmi ed anche parlare mi stanca. Sì una “vita felina” sto conducendo ormai da circa quattro anni! E sorrido tra me e me.. una vita da gatto è comodissima.. ma così pigra! Così pigra che prima di conoscere il mio gattino non lo ero! Ero un po’ più dinamica, le cose le facevo, ora sono quasi immobile.. manca solo che mi faccia le unghiette come fa lui!

Io non so se anche per gli altri che vivono con i gattini succeda la stessa cosa.

Un po’ lo ammetto questa mia grandissima pigrizia che ho ereditato da Timbuctu un po’ certamente mi preoccupa. Ma non mi pesa non fare proprio nulla! Puro riposo. Mangio, dormo e mi distendo nel mio lettone a prendere l’arietta. Ecco il mio stile di vita. Non ho più nemmeno voglia di starmene sui social. Ci sto molto di meno. Poi il caldo aiuta certamente ad aumentare la pigrizia.

Ho sempre meno voglia di parlare. Di comunicare. Mi piace così. Io ed il mio gattino ci capiamo a meraviglia. E non cerco nessuno. Del resto con Timbuctu non soffro di solitudine. E penso solo ai miei bisogni primari. Mangiare e dormire. Riposarmi. Fare il meno possibile. E’ anche molto caldo. Non ne ho le forze.

La mente ragiona però. Non dorme. Ragiona. Ragiono. Penso. Tra me e me. Ogni tanto parlo con Hermano il pomeriggio tardo quando è più fresco.

Sto cambiando medicine. E mi sto trovando bene. Le medicine appesantiscono il corpo quando è così caldo. Bisogna avere pazienza. Io che di pazienza quando ero giovane ne ero priva (mi innervosivo subito!!) la vita, la vita mia che ho condotto e che conduco invece hanno fatto di tutto affinchè io avessi la pazienza. In tutti i sensi. Ed infatti sono cambiata tanto, non solo per la malattia che ho e che ho avuto, ma per le mie esperienze. Ho dovuto tirar fuori una grandissima pazienza che ora ho. Ho avuto la famosa lezione di vita. E la pazienza è ormai divenuta  anche se con mio grande rammarico una mia virtù. Certo una parte di me che si spazientisce c’è sempre là nel fondo di me, ma è pochissima cosa rispetto al passato. La mia vita mi ha insegnato ad essere paziente, calma, insomma il contrario di come ero io in gioventù. Proprio il contrario! Un po’ è anche la mia età di ora sì, ma soprattutto le esperienze che ho avuto. Mi sono calmata tantissimo. Un po’ la sedazione delle medicine ma un po’ è proprio la mia forma mentis che è cambiata un po’ anche per forza di cose. La mia esistenza mi ha cambiato quasi totalmente.

Mi accendo un’altra sigaretta..

Fumo.. anche con questa gran calura..

Il mio gattino è all’ombra.. a prendersi il suo freschetto..

Sono fortunata perchè la mia casa d’Estate è fresca ed in Inverno è calda.

Come amo il silenzio.. la non confusione.. la pace dei miei sentimenti.. la quiete..

Ci sono giorni che amo tantissimo starmene per conto mio, in mia compagnia, nel silenzio che mi circonda.. mi dà pace..

Poi c’è un altro tipo di silenzio ed è quello che ho creato io dentro di me. Sin da bambina molto piccola. Un silenzio che mi circonda. Non sento niente se non una gran pace che mi protegge dal mondo e dalle sue insidie. Tanto che sembro molto distratta a volte. Ed a volte lo sono per davvero. Mi astraggo completamente e volo un po’ più su.. tra i miei pensieri che nessuno ascolta.. Forse è una miaforma di difesa oppure e meglio un gran bel regalo che ho ricevuto.

Non mi manca nessuno. A parte gli amici cari che ho nel Cielo. E poi, se solo ci penso bene, è un’intera vita che conduco così. Solitaria. Un po’ la malattia ed un po’ il mio carattere. Solitaria. Ma in compagnia del mio gattino dolce dolce.

A volte mi ascolto tanta musica. Ma solo a volte. Mi metto lì e comincio ad ascoltarla e così comincio a sognare.. e che bei sogni che faccio.. volo con le note e le parole.. magari la sera.. prima di coricarmi.. canzoni che sono quasi poesie in musica.. canzoni belle..

Ecco, o, Tmbuctu, la nostra bellissima convivenza, il nostro bellissimo amore, il gran silenzio che amiamo tutti e due.. i ventilatorini che ci rinfrescano.. ah! che meraviglia! A volte faccio molta fatica a pensare che il Signore ami anche me, faccio tanta fatica a pensarlo, mi riesce così difficile, ma poi.. ma poi.. penso.. penso chissà.. forse ama anche me.. ed allora sì che sarei felicissima. Se penso alla qualità della mia vita sì lo penso che il Signore ami anche me.. Ma dovrei ricordarmelo anche quando le cose non vanno. Quando ho la mente in disordine e non riesce più a mettere a fuoco i pensieri, dovrei ricordarmelo sempre che il Signore mi ama. Ma ho tanti dubbi. Che tante volte assillano il mio cuore. Forse chissà forse dico ho ricevuto non tantissimo amore ed allora mi riesce difficile pensare all’Amore del Signore che sia anche per me.

Ma oggi non li ho questi dubbi, questi pensieri che non sono belli e che offendono l’Amore.

Oggi sta andando tutto bene. Sono serena. Non ho di questi oscuri pensieri. Gran parte dei quali fanno parte della mia malattia.

Sospiro.. è caldo!

Il post è terminato. Vado immediatamente nel “mio” silenzio che tanta compagnia mi fa.

Nel mio letto fresco ventilato.. a riposare un po’..

smilingdog

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.